Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 20 febbraio 2012

Cosa serve: 


un mazzo di cavolo nero
150 g. ceci secchi
4 fette pane casereccio (per me con lievito naturale)
aglio
acqua
1 l. circa di brodo vegetale
olio e.v.o.
trito di cipolla, sedano e carota
1 piccola foglia di alloro
parmigiano grattugiato

Per il brodo vegetale:

2 l. e mezzo di acqua
carota
cipolla
sedano
patata
porro
aromi a piacere (prezzemolo, timo, maggiorana)
sale

Mettere le verdure e gli aromi legati nell'acqua, salare leggermente e fare consumare quasi fino a che il liquido si sarà dimezzato. Eliminare gli aromi legati, filtrare ed utilizzare il brodo.

Mettere in ammollo in acqua fredda con un pizzico di bicarbonato i ceci per una notte intera, meglio ancora 12 ore.
Pulire il cavolo nero, che va utilizzato fresco, subito dopo l'acquisto  (non lasciarlo in frigo perchè le foglie sono delicate e si deteriorano velocemente) eliminando la costa centrale che è dura. Tagliarlo a listarelle e lavarlo bene.


Mettere in una casseruola, tutto a freddo, il trito di sedano, cipolla e carota in poco olio evo, la fogliolina di alloro ed aggiungere i ceci sgocciolati; coprire abbondantemente d'acqua fredda leggermente salata.

Far cuocere a lungo, lasciando appena sobbollire, per un'ora e mezza/due. Dipende quali ceci avete usato, io ho adoperato quelli piemontesi che sono abbastanza grossi rispetto, ad esempio a quelli toscani o pugliesi.

Unire poi 1 litro/ 1 litro e mezzo, dipende se volete una zuppa più densa o brodosa, di brodo vegetale, unire il cavolo nero e cuocere ancora per circa 40 minuti.
Spegnere il fuoco, eliminare la fogliolina di alloro e condire con un filo di ottimo olio e.v.o.
Fare tostare il pane in forno e, quando è ancora caldo, strofinarlo con l'aglio fresco.

Servire la zuppa calda con il pane caldo e una bella spolverata di parmigiano.



















38 commenti:

  1. Complimenti....Una zuppa molto buona..io le verdure le amo... ma bello anche il tuo pane...
    Che invidia per la pasta madre....
    Un bacione e buon Lunedì!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che buono! E anche il pane ha un aspetto delizioso, brava!

    RispondiElimina
  3. Abbiamo molti gusti in comune....e forse anche la regione di provenienza, complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  4. Zuppa e pane entrambi splendidi, ma soprattutto sani e naturali, che in questo periodo direi che male non fa!!! baci

    RispondiElimina
  5. amche a me piace molto il cavolo nero! e abbinato ai ceci credo sia favoloso:-) complimenti per il pane sei troppo brava! baci

    RispondiElimina
  6. La zuppa è ottima, ma il pane è veramente uno spettacolo! Ti invidio anch'io la pasta madre anche se io penso che la farei "morire" subito! Laura

    RispondiElimina
  7. La zuppa sembra buonissima ma quell'impasto lievitato è la cosa più attraente del mondo!!!!

    RispondiElimina
  8. Anche se devo dire che qui il freddo si è calmato, questa zuppa mi piace proprio!

    RispondiElimina
  9. proprio tempo di zuppe!!! bello il pane col lm ..io ho cominciato a curarla ...buona settimana

    RispondiElimina
  10. Batù, posso arrivare per cena, che meraviglia cara!!!

    RispondiElimina
  11. adoro il cavolo nero! postata oggi una ricetta con questa delizia!! ^_^ grazie per aver partecipato al mio contest in bocca al lupo

    RispondiElimina
  12. Be gustosa ricetta!!! Mi piacciono da morire i ceci, ma non li ho mai provati con il cavolo nero...devo rimediare! Ciao, grazie!!!

    RispondiElimina
  13. Ottima zuppa e ottimo pane!!! Adoro mangiare così!!!
    Buona settimana Dana et Dana

    RispondiElimina
  14. Non ho mai provato il cavolo nero...è una delle poche verdure che devo scoprire. Complimenti per la ottima zuppa e anche per il pane delizioso! Ciao Batù, buona serata!

    RispondiElimina
  15. toh! lo hai scoperto, eh????????? :-D :-D
    vero che è buono? a me piace tantissimissimo..
    poi se fa pure bene, ben venga, che con tutte le mie sfighe ci può pure stare!

    RispondiElimina
  16. @ grazie a tutti :-)
    @ Norma: eggià..te lo avevo detto che finalmente l'avevo trovato! :-) è proprio buono sì-sì
    con il mio pane, ancora di più.. modestia a parte :-)

    RispondiElimina
  17. originale e interessante il cavolo nero con i ceci, spettacolare il tuo pane. Giulia

    RispondiElimina
  18. Ciao!!!
    Buonissima questa zuppa!!!
    Io, essendo toscana, il cavolo nero lo conosco molto bene!!! è un ortaggio buonissimo inoltre, come hai scritto tu, fa bene.
    Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  19. deliziosa questa zuppa! :) il pane ti è venuto benissimo! :) un bacio, buona serata! :)

    RispondiElimina
  20. Una zuppa squisitaaaaaaaaaaa, ma lo sai che anche io soj andata di zuppetta oggi?????:-D, e poi il cavolo nero...molto particolare, lo mangio raramente chissà perchè!eppure fa benissimo, hai ragione!!Un grande abbraccio e complimenti anche per il pane!

    RispondiElimina
  21. Una ricetta bellissima e spiegata benissimo!!! Che brava!!!!

    RispondiElimina
  22. bravissima Batù veramente invitante il tuo piatto e poi con il tuo pane ancor di più ......

    RispondiElimina
  23. Ottima ricetta! Bravissima! Posso farti mille e mille auguri di buon compleanno anche se in ritardo? Baci baci

    RispondiElimina
  24. sei un pozzo di idee!!! complimenti, questa zucca mi incuriosisce parecchio!

    RispondiElimina
  25. Adoro il cavolo nero, lo uso spesso! Ottimo il tuo pane!

    RispondiElimina
  26. una ricetta davvero speciale complimenti , ciao

    RispondiElimina
  27. E' davvero una bella ricetta invernale!

    RispondiElimina
  28. che MERAVIGLIA!!!! Tutto stupendo la zuppa e anche il pane!!! Mi sa che dovrò decidermi anch'io a fare la pasta madre...
    Bacioni

    RispondiElimina
  29. Complimenti per la ricetta e per le foto dei vari passaggi...il tuo "batuffolando" mi piace sempre di più!!!

    RispondiElimina
  30. che bonta' di zuppa..e che dire del pane...mmmmmmmmmmm!!
    bravissima!!

    RispondiElimina
  31. Adoro questi piatti rustici accompagnati da un buon pane casereccio! Il top! :)

    RispondiElimina
  32. Mamma mia che bel panone ^_^ devo risvegliare al più presto il mio Saro (il lievito madre) dal letargo ^__^

    Baciuzzi Batù,
    Tiziana

    RispondiElimina
  33. Deliziosa la tua zuppa e bravissima per il pane.

    RispondiElimina
  34. Che bello! Il pane fato in casa poi è una grande soddisfazione!! Brava! :D buona domenica!

    RispondiElimina
  35. Buonissima zuppa, cara Batù, ho giusto del cavolo nero nell'orto.....quasi quasi domani.....se ti fischieranno le orecchie... sono io!!!!
    baci

    RispondiElimina
  36. ma grazie cara Scuccuzzu! e, in ritardo, grazie per gli apprezzamenti a tutti!!!

    RispondiElimina
  37. mi farai morire d'invidia per il pane! :D mannaggia! quanto mi manca la pm! il cavolo nero è buonissimo mai provato con i ceci! grazie cara! non ti preoccupare anche io sono stonata :D

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...