Uova strapazzate al pomodoro con asparagi al vapore

Una ricetta rapidissima che sa di casa, di coccole, d'infanzia. Apparentemente semplice, ma non lo è: il segreto per la buona riuscita è la qualità del pelato utilizzato (o dei pomodori maturi freschi d'estate), la consistenza del sugo (dev'esserci sia qualche pezzo di pomodoro che salsa) e la giusta cottura delle uova, non troppo prolungata ma nemmeno troppo poco.


Cosa serve per DUE persone:

400 g. pelati bio di ottima qualità  (se di stagione, usare pomodori freschi maturi)
qualche foglia basilico fresco
un pezzetto cipolla
3 uova + 2 albumi oppure 4 uova intere
sale e pepe q.b.
un filo olio evo

In una casseruola abbastanza capiente ed antiaderente, fare rosolare leggermente la cipolla in un filo d'olio evo, aggiungere i pelati e schiacciarli con una forchetta (NON frullarli), unire sale e pepe e il basilico. Coprire e fare cuocere il sugo circa 10-15 minuti mescolando spesso.


In una ciotola sbattere leggermente le uova ed unirle al sugo bollente, mescolare quasi di continuo lasciando le uova molto morbide, non devono rapprendersi troppo. Servire subito.
Accompagnare con buon pane casereccio con quale fare la scarpetta.
Io le ho servite con asparagi cotti al vapore conditi solamente con poco sale, ma volendo sono buonissimi conditi con un'emulsione fatta con olio evo e senape q.b. a piacere.


Simona

  1. Cara Simona che bella ricetta, e dalle foto direi che il risultato è veramente buono.
    Ciao e buona giornata con un forte e sentito abbraccio e pure il sorriso:-)
    Tomaso 

    RispondiElimina
  2. Bel piatto! Sarà sicuramente molto saporito! Brava!

    RispondiElimina
  3. Vedo che anche da te ci sono le uova :)
    Buonissima anche questa ricetta. La scarpetta? Obbligatoria vero? ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ottima anche la tua ricetta e pronta per la scarpetta!!! Bacione :)

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta è gustosissima da quando tempo che non mangio le uova strapazzate , grazie magari a Pasqua mi ingegno qualcosa

    RispondiElimina
  6. Questi sono piatti che mi attirano molto ma, tuorlo non posso, pomodoro nemmeno, aspari si ma pochi e mi rimangono solo loro che delusione per me.... un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  7. Beh , diciamo che è un piatto niente male, dove si può fare anche la scarpetta e ti senti alla fine più soddisfatta !

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!