Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Calendar Widget by CalendarLabs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Al Km 0! la pagina fb

Al Km 0! la pagina fb
La nostra rubrica di ricette del territorio. Clicca sull'immagine

Il Granaio! La pagina fb

Il Granaio! La pagina fb
La nostra rubrica di lievitati clicca sull'immagine

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
venerdì 1 febbraio 2019
Cosa serve per 1 persona (porzione abbondante) o 2 miniporzioni:

2 coscette (con sovracosce) di faraona (con la pelle) disossate dal macellaio
sale e pepe q.b.
alcune albicocche secche
alcune prugne secche senza nocciolo
2 fette prosciutto crudo dolce (di Parma o S.Daniele)
olio evo q.b.
poco vino bianco secco
un bicchierino liquore al mandarino

Salare e pepare la carne, farcire con la frutta fatta a pezzetti e il prosciutto crudo.
Arrotolare le cosce e legarle con spago da cucina.




In un tegame scaldare un filino di olio evo e fare rosolare la carne, sfumare con poco vino bianco e il liquore al mandarino, mettere il coperchio e cuocere per 40 minuti. Se serve aggiungere ogni tanto un goccio d'acqua.
A fine cottura lasciare intiepidire, togliere lo spago, eliminare la pelle (viene via in un attimo ma è da tenere in cottura, in questo modo la carne resterà morbidissima e saporita e non stopposa), servire.


Volendo si può creare una salsina per nappare le rolatine una volta tagliate a fette, semplicemente unendo 1/2 cucchiaino di maienza sciolto in un pochino d'acqua fredda al fondo di cottura, ottenendo così una salsina; io ho evitato perchè avendo mantenuto appositamente la pelle perchè la faraona risultasse morbida, il sughino è risultato essere un po' grassottello e a me non piace (oltre il fatto che è calorico...)

Se replichi la ricetta inserisci per cortesia, il link di riferimento al mio sito, grazie:-) 

15 commenti:

  1. Mamma mia, cara Simona, le foto mi anno svegliato l'appetito!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ma che bella idea. io ho sempre preparato la faraona intera al forno, ma devo dire che queste rolatine sono molto invitanti. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala con la frutta (anche fresca: prugne e mele soprattutto) vedrai che bontà. Un abbraccio

      Elimina
  3. Mmmmmm con la faraona interessante mi piace a differenza del tacchino o pollo.. preso nota devo provare. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La faraona secondo me è la carne bianca più buona che c’è 😋

      Elimina
  4. mi piace davvero tanto questa ricetta, devo provarla, grazie. Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Queste rolatine sono invitanti e gustose. Fantastica la farcia di frutta ^_^
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Capirai.. ne immagino la bontà!!! ottima ricetta davvero..smack e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  7. Wooooow...., che piatto succulente, bravissima Simona !

    RispondiElimina
  8. non la trovo molto spesso dal macellaio, questa ricetta è da provare, me la segno ! Un bacione

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...