Risotto funghi, carciofi, taleggio e mele


Cosa serve:

350 riso carnaroli o arborio
200 g. di funghi freschi misti (porcini, finferli, champignon ecc) oppure solo porcini
2 carciofi con le spine (oppure usare solo 5-6 gambi come ho fatto io)
1 mela acidula (renette o Granny Smith) (o 1 e 1/2 se piccola)
100 g. taleggio
80 g. parmigiano grattugiato
1 scalogno (2 se sono piccoli)
burro q.b.
olio evo q.b.
1 dl. vino bianco secco
brodo q.b. vegetale
sale e pepe
prezzemolo tritato

Ingredienti per il brodo vegetale:

Per il brodo vegetale:

2 l. e mezzo di acqua
carota
cipolla
sedano
patata
porro
aromi a piacere (prezzemolo, timo, maggiorana)
sale

Mettere le verdure e gli aromi legati nell'acqua, salare leggermente e fare consumare quasi fino a che il liquido si sarà dimezzato. Eliminare gli aromi legati, filtrare ed utilizzare il brodo.

Per prima cosa preparare il brodo. 
Intanto pulire i carciofi eliminando le foglie esterne dure (non essere tirchi... occorre toglierne un bel po' ....) conservare il gambo che nel risotto SI USA ed è buonissimo! Si pulisce prendendo un'estremità e tirando verso il basso si toglie la parte legnosa esterna conservando "il cuore" del gambo che andrà poi tagliato a tocchetti. Si elimina poi la parte superiore dove ci sono le spine, si tagliano in due, si elimina, con un coltellino affilato, la barbetta e si buttano in una ciotola contenente acqua acidulata con succo di limone (perchè non anneriscano).



Ecco spiegato questo nel caso qualcuno non abbia mai preparato i carciofi dico che io questa volta ho usato solo i gambi. I cuori di carciofo li ho preparati per un'insalatina cruda che ho servito prima il risotto :-) 

In una casseruola far stufare lo scalogno tagliato sottile nel burro ed un goccio di olio evo, unire i carciofi tagliati sottili-sottili e i gambi privi dai filamenti (eventualmente pulire ancora bene con un pelapatate) tagliati a tocchi.
Far stufare aggiungendo pochissimo brodo vegetale già caldo e cuocere circa 7-8 minuti. Quando si sono asciugati unire il funghi puliti dalla terra con un panno umido e tagliati a fette. 

P.s. questo fungo lo abbiamo trovato nel bosco dietro casa nostra :-)
quando è il periodo e siamo fortunati ne congeliamo anche un po' già affettati



Alzare la fiamma perchè i funghi rilasciano parecchia acqua. Quando si sono asciugati unire il riso, farlo tostare, aggiungere il vino bianco. Quando è evaporato, unire la mela tagliata fine (senza averla sbucciata ma solo lavata). 



Unire poco alla volta, il brodo, mescolare quasi continuamente, regolare di sale (e pepe se piace - io non lo metto)  e portare a cottura. (generalmente 18 minuti).
Spegnere e mantecare col taleggio tagliato a tocchettini e parmigiano grattugiato. spolverizzare con un pochino di prezzemolo fresco tritato.

Fare riposare qualche minuto il risotto e servire.







Simona

  1. Grazie mille cara per aver pensato una ricetta per il nostro contest!!! tutto risolto, ho inserito il link!!

    in bocca al lupo per domani! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille di averla inserita tu infatti, ho fatto una toccata e fuga, ora devo scappare....che barba guarda!

      Elimina
  2. ehm....scusa dimenticavo di dirti che il risotto (da buona mezza piemontese) è sempre uno dei miei piatti preferiti e questa tua variazione molto profumata è da 10 e lode!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Batù. Complimenti per questo bellissimo risotto e per il super fungo!!! Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  4. Io trovo che questa ricetta sia buonissima, sarà che amo il taleggio, i funghi, e mi piace anche il sapore dei carciofi?? E poi avendo provato la mela nelle ricette salate so già che da un tocco in più specialmente se c'è di mezzo un formaggio come il taleggio... almeno secondo me!
    un bacione!

    RispondiElimina
  5. CHE PIATTINO.... COMPLIMENTI CHISSA' QUANTI PORCINI NON APPENA INIZIA LA STAGIONE. LI ADORO!!!! DANNO QUEL TOCCO DI NON SO CHE AI PIATTI, QUALI CHE SIANO. BRAVA E IN BOCCA AL LUPO PER IL CONTEST. CIAO SABRINA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! quanto hai ragione! cioè per chi li adora naturalmente :-) appena raccolti, certo, sono la quinta essenza delle meraviglie ma anche congelati sono di tutto rispetto :-)

      Elimina
  6. a me invece piace molto il dolce/salato e la tua ricetta mi piace tanto!!
    complimenti e auguri per il contest
    baci

    RispondiElimina
  7. sai che non ho mai mangiato un risotto con le mele? Mi ha stuzzicato l'appetito! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Non l'ho mai fatto, ma sembra interessante !!!
    Il tuo blog è tra i miei preferiti, perché mi piace seguirlo !!! Alla prossima ricetta !!!

    RispondiElimina
  9. un gran bel risotto curioso l'aggiunta delle mele , signorebbe fare il brodo vegetale tutte le volte che si fa un bel risotto

    RispondiElimina
  10. ciao, mi hanno assegnato un premio ed io ho pensato a te come blog che seguo, spero ti faccia piacere
    http://sharecooking.altervista.org/blogger-awards/

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!