Torta brioche con uvetta


Cosa serve:

300 g. farina 00

200 g. farina manitoba
80 g. burro fuso ma raffreddato
100 g. di zucchero
250 ml. di latte
1 uovo + 1 tuorlo per spennellare
100 g. lievito madre già rinfrescato
o 10 g. di lievito fresco
130 g. uvetta miste (sultanina, corinto)
scorza di 1 limone bio
un pizzico di cannella
un pizzico di sale

Mettere in ammollo le uvette in acqua tiepida.

Io ho usato il lievito madre. Per saperne di più sul lievito madre e per sapere come lo faccio io clicca qui

Se si usa l'altro lievito, farlo sciogliere in poco latte tiepido.
Mettere in una terrina la farina manitoba e il latte. Mescolare con una fochetta, coprire con la pellicola e lasciare riposare una mezz'oretta in luogo tiepido. Riprendere l'impasto ed unire l'altra farina e tutti gli ingredienti, compreso l'uovo leggermente sbattuto (escludendo le uvette).
Mescolare con la forchetta e, in seguito, rovesciare su un piano da lavoro.
Impastare a lungo ma senza strapazzare troppo l'impasto non occorre.
Unire le uvette ben strizzate.
Mettere l'impasto ottenuto in una terrina leggermente infarinata e coprire con un 
canovaccio da cucina.



Far lievitare finchè raddoppia il suo volume. (il tempo è variabile dipende dal lievito usato)
Riprendere l'impasto e dividerlo in 8 palline.




Sistemarle una di fianco all'altra, mantenendo un piccolo spazio per 
facilitare ancora la lievitazione, in una tortiera imburrata ed infarinata 
leggermente, da 24D.
Spennellare le palline con il tuorlo rimasto e lasciare lievitare
ancora per circa 1 ora e mezza.
Spolverizzare con un pochino di zucchero semolato.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°/ 190° statico per circa 40 minuti (dipende dal forno)





Veramente ottima tiepida ma buonissima anche fredda.




Simona

  1. che meraviglia questa brioche, bella soffice e con l'uvetta all'interno, un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Certo che con il lievito madre le cose hanno tutto un altro sapore. Davvero bella questa brioche!

    RispondiElimina
  3. Ma che meravigliaaaaaaaaaaaaaaa
    Ragazza un vero capolavoro!!!!!!!!!!
    adoro l'uvetta e il suo profumo in un pan brioche così bello bè mi fa davvero fare pace con il mondo
    Ciao Batù
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Che meravigliaaaa! Lo aggiungo il prima possibile:)
    :**

    RispondiElimina
  5. un bel modo per adoperare il lievito madre

    RispondiElimina
  6. Cara BAtù bellissima la tua pasta madre e superba la brioche...un ottimo modo per iniziare la giornata...complimenti...un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Devo dirlo .... Fantastica!!! Bella , alta, soffice e' una brioche da invidia!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. mamma che aspetto dolce e sofficioso! mi piace!!! grazie la inserisco subito!

    RispondiElimina
  9. che spettacolo =)
    ti seguo, passa a trovarmi se ti va

    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Che bella pagnotta, mi piace moltissimo. Anche da me, a Rimini, la facciamo simile per la mattina di Pasqua. Un bacio, a presto

    RispondiElimina
  11. che spettacolo, la devo provare e quindi segno la ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. VOLEVO RINGRAZIARTI PERCHE' NELLE TUE RICETTE INSERISCI L'ALTERNATIVA DEL LIEVITO (DOSI PER PASTA MADRE E NON) . E IO CHE AMO IL LIEVITO MADRE DEVO SEMPRE FARE TENTATIVI PER LA PROPORZIONE!!! GRAZIE MILLE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Sabrina!!! :-) sì secondo me è importante poter scegliere, non sempre la pasta madre piace o non sempre si ha a disposizione. Un abbraccio

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!