Timballo di pasta e melanzane


Cosa serve:

2 melanzane lunghe
2 uova sode
250 ml. passata di pomodoro
250 g. fusilli o eliche di mais
due manciate di pisellini freschi o surgelati
100 g. di mozzarella
basilico
una piccola cipolla bianca
poco origano
sale e pepe
parmigiano
olio e farina di mais (per polenta) o farina di riso per la teglia

Tagliare le melanzane a fette e metterle nello scolapasta sotto sale per eliminare l'amaro per una buona mezz'oretta.

Lavarle ed asciugarle bene. Grigliare le fette su una piastra o una bistecchiera.
Preparare il sugo facendo stufare in poco olio evo la cipolla tagliata finemente, aggiungere la salsa, sale e pepe. Per ultimo aggiungere qualche foglia di basilico fresco.
Intanto far lessare, in acqua leggermente salata, tenendoli al dente i pisellini (se non è stagione utilizzare quelli surgelati) ed unirli al sugo.

Far lessare le uova.

Nel frattempo mettere a bollire l'acqua salata e cuocere decisamente al dente la pasta, scolarla, condirla con il sugo di polpa di pomodoro e piselli, spolverizzare con origano, parmigiano grattugiato abbondante. Unire la mozzarella tagliata a dadini e le uova sode tagliate a cubetti o a fettine sottili. Mescolare con delicatezza.

Prendere uno stampo a ciambella, oliarlo e cospargerlo molto bene con la farina di mais o volendo con farina di riso.

Foderare lo stampo con le fette di melanzane, a raggiera, avendo cura di disporle leggermente una sull'altra, in modo che lo stampo sia ben ricoperto e che trabordino leggermente dallo stampo in modo da poter poi chiudere il ripieno.
Rovesciare la pasta con tutto il suo condimento.


Spolverizzare ancora con parmigiano.
Ripiegare le fette di melanzane sul ripieno e premere per chiudere il timballo.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° se ventilato o 200° se statico, per circa 30/40 minuti. Controllate, dipende dal forno.

Far riposare 5 minuti e servire.











Simona

  1. Terrò a mente il consiglio anche perchè ho problemi di colite e quindi sicuramente ne trarrei benefici.
    Mi piacciono i timballi e con le melanzane sono meravigliosi. Complimenti

    pastaenonsolo.blogspot,it

    RispondiElimina
  2. Che bel timballo! Sai che mi sembra davvero un buon suggerimento quello di fare a meno dei cibi contenenti il glutine per qualche periodo detox?

    RispondiElimina
  3. Bellissimo e anche buonissimo questo timballo!!!
    Mangio spesso la pasta di mais perché mi piace ed è anche sana!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con te, dovremmo tutti mangiare senza glutine! Il tuo timballo è bello ma anche buonissimo, arricchito dalla presenza della pasta di mais che ha un sapore particolare. Buona settimana

    RispondiElimina
  5. Davvero interessante il consiglio...Forse un mese all'anno si dovrebbe fare...insieme a tanti altre buoni consigli su un'alimentazione più corretta e sana
    e tesoro se si parte con questo timballo
    IO CI STO!!!!!!!!ahahahah
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Ciao cara io ho scoperto da poco i prodotti senza glutine perché un amico e' intollerante ma devo dire che si può mangiare con gusto lo stesso e lo dimostrano le tue melanzane!!! Buonissime!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Io adoro la pasta di mais, è davvero buona e in quanto al mesetto senza glutine è proprio vero, intolleranze o meno, un po' di sana varietà fa sempre bene. Ottima ricetta, la proverò sicuramente :-)

    RispondiElimina
  8. Con questo piatto l intestino fa proprio festa... complimenti..

    RispondiElimina
  9. Delizioso! Adoro le melanzane ed i timballi!

    RispondiElimina
  10. ciao, e bellissimo questo timballo e anche sano, che chiedere di più, sto scoprendo da poco la cucina senza glutine, proverò anche questo tipo di pasta, a presto

    RispondiElimina
  11. buono, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Devo dire che questo timballo, celiachia o no, farebbe ingolosire chiunque!!! È proprio appetitoso e coloratissimo!!! L'idea di eliminare lieviti e glutine sembra davvero un ottimo consiglio, per tutti. Da provare sicuramente!!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  13. ottimo piatto ed anche il consiglio di eliminare i lieviti se si ha l'intestino arrabbiato,
    talvolta mi capita, proverò questo rimedio!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!