Aspic di pollo e prosciutto

Con questo caldo fa piacere mangiare pietanze fresche ed anche cucinarle, anche se .... devo essere sincera: l'aspic lo preparo anche in inverno e accendo il forno anche d'estate.. lo so! sono masochista e non faccio testo.

Cosa serve:

1 lt. di gelatina
un cucchiaio di aceto bianco
2 etti di proscittuo cotto in una sola fetta
1/2 petto di pollo
3 uova

Fate rassodare le uova e, una volta fredde, tagliatele a fettine sottili servendovi dell'apposto attrezzo o con un coltellino affilato.

Fate arrostire il petto di pollo intero o fatelo lessare.

Preparate la gelatina seguendo il procedimento sulla confezione ed aggiungere un cucchiaio di aceto bianco per aromatizzare.

Tagliate a listarelle abbastanza cicciotte (quindi non a julienne) sia il petto di pollo che il prosciutto cotto.
Quando la gelatina sarà fredda, prendete uno stampo scannellato e versate gelatina tanta da ricoprirne bene il fondo. Mettete lo stampo nel freezer.

Quando si sarà quasi rassodata, adagiare le fette delle uova, ricoprire con un altro velo di gelatina abbastanza da ricoprire le fette e rimettere nel freezer.

Praticamente dovete disporre gli ingredienti a strati intervallati dalla gelatina semi-solidificata, facendo attenzione però che non si stia solidificando del tutto quella che dovrete usare successivamente. Occorre solo un po' di attenzione.

Quindi, di seguito, aggiungete il prosciutto, altro strato di gelatina e di nuovo in freezer.

A questo punto fate attenzione perchè è probabile che la gelatina rimasta a temperatura ambiente, si stia proprio solidificando, dunque prendete lo stampo dal freezer, fate un ultimo strato con le listarelle di pollo, finite con l'ultimo strato di gelatina e mettete in frigo (questa volta) a far solidificare il tutto per qualche ora. Meglio se lo preparate il giorno prima.








Simona

  1. Sono sincera non sapevo proprio cosa fosse l'aspic cara suocera, quindi grazie. Che dire mi ispira moltissimo, ma sono ancora più curiosa di quello di pesce...attendo con ansia la ricetta. Intanto magari provo a fare questo a meno che mi inviti ad assaggiarlo =) hihihi. Grazie di tutto Batù, le tue ricette sono sempre molto buone e di semplice realizzazione.

    RispondiElimina
  2. Suocera??????? Cosa significa che hi un figlio spsato? Io credevo tu fossi una ragazzina. Che sorpresa. Il tuo aspic deve essere molto buono. Ciao cara.

    RispondiElimina
  3. Eeheheh Meris. No, non è ancora spostato ma in procinto di convivenza (si insomma è la stessa cosa) beh l'ho avuto giovane :-)ma.. sì non sono una ragazzina (ahimè)

    RispondiElimina
  4. Beh se una quasi nuora è così carina con la sua quasi suocera, vuol dire che sei una ragazzina non da poco!!! Non ho mai fatto l'aspic, ma la tua ricetta mi incuriosisce molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. bella questa ricetta, complimenti, me la segno per provarla!

    RispondiElimina
  6. Bellissma preparazione cara Batù, complimenti, molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Batu', grazie mille di essere passata da me !!
    Contraccambio volentieri la visita e da oggi ti seguo volentieri anche iO !!!
    A presto Mascia

    RispondiElimina
  8. Ciao!!
    E' tantissimo che non mangio l'aspic, è troppo buono!
    Grazie per l'idea, proverò a farlo prossimamente!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Laura: mi ha fatto davvero sorridere, in effetti per me lei è come una figlia, ci sono 23 anni di differenza e solitamente non mi impiccio nel fatti loro, se accade per cause di forza maggiore, molto spesso la penso come lei :-)
    Grazie infinite e un abbraccio a tutte!

    RispondiElimina
  10. Una ricetta freschissima , deliziosa e anche di grande effetto, a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Batù, grazie per essere passata a trovarmi... bellissimo il tuo aspic, io lo adoro, estate o inverno che sia. Ti seguo, ciao a presto

    RispondiElimina
  12. Ciao cara!! Abbiamo inserito tutte le tue ricette, sono perfette!! :D A presto!!!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!