Crostata mandorlata con composta di lamponi al succo d'uva

I lamponi.. li adoro. Letteralmente.
Ho pensato di preparare una crostata semplice, casalinga,  vi assicuro che è una bontà. Non stucchevole ma dolce il giusto, malgrado la farina di mandorle che, anzi, conferisce un sapore unico sposandosi con la succosità dei lamponi.

Ho preparato questa crostata che è adattassima alla merenda dei bambini, (ma non solo.. anche per la colazione dei grandi!)

Cosa serve per la pasta frolla mandorlata:

200 gr. farina 00 
70 gr. farina di mandorle
125 gr. zucchero
125 gr. burro ammorbidito
2 uova intere
1 pizzico di sale

Poi serve:
400 gr. lamponi
la scorza di mezzo limone bio
400 ml. succo d'uva bio
Iniziare preparando la composta di lamponi.
Questa composta non è dolcificata (come è di consuetudine) con lo zucchero, bensì con il succo d'uva ricco di proprietà nutritivi e antiossidanti.

Portare a bollore il succo d'uva, aggiungere i lamponi lavati ed asciugati .
Far cuocere dolcemente girando spesso finchè il composto si sia raddensato come una marmellata.

Intanto preparare una pasta frolla con la farina 00,  la farina di mandorle, la scorza grattugiata di mezzo limone bio, il pizzico di sale, le uova intere, il burro ammorbidito a pezzettini e lo zucchero

Trascorso questo tempo la composta dovrebbe essere pronta. Potete schiacciare con una forchetta i lamponi o passarli, come preferite.

Stendere 3/4 della pasta frolla mandorlata in una tortiera 24D imburrata ed infarinata, bucherellare con una forchetta, spalmare la composta raffreddata, ridistendere con il mattarello il 1/4 della pasta avanzata ritagliare con la rotella dentellata delle striscioline o, se preferite, formate dei salamini, ed infornata in forno già caldo per 35/40 minuti a 170°




Simona

  1. Wow che crostata!!!!!!!!!!! I lamponi piacciono anche a noi, in particolare sono i frutti rossi che Luca preferisce, io al primo posto metto i mirtilli, più aspri, a seguire i lamponi. Davvero sarebbe l'ideale averne una fetta a merenda, ma anche dopocena mica diremmo di no!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. ciao carissima... che piacere conoscerti! grazie per la ricetta e ripassa presto, ci sono delle belle novità sulla raccolta!

    RispondiElimina
  3. Ciao Batù! Che meraviglia questa crostata, quando riaprirò i fornelli la provo!! Scusa se sono poco presente ma fra lavoro, stanchezza, ferie e permessi etc...seguo tutto molto poco:))

    Unn bacione

    RispondiElimina
  4. Sabrina e Luca: ma sapete che mi avete dato l'idea di provarla anche con i mirtilli? anche io amo tutti i frutti di bosco, sì penso possa essere versatile la base. Mando un bacione a tutti e tre. Smack!

    Francesca: sì ho letto. Wow :-))))

    Paola: si lo so, è un periodaccio quello prima delle ferie, a chi lo dici... abbraccio grande-grande

    RispondiElimina
  5. Ciao Batù, è un piacere conoscerti con questa crostata bellisisma e tanto golosa!!!! Mi iscrivo come tua sostenitrice, passa a trovarmi, ti aspetto, bacioni!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma ciao speedy (che bel nick!) passo sicuramente a trovarti.. ecco.. viaaa sono già da te :-)

    RispondiElimina
  7. Fantastica! Un ripieno golosissimo! In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella crostata! Complimenti! Mi sono segnata la ricetta.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  9. Grazie mille cara Mira.. in effetti è davvero buonissima, il giusto rapporto zuccheroso (secondo me) :-)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!