Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
domenica 31 dicembre 2017
Con questa ultima ricetta dell'anno auguro un sereno 2018



Il pan di zenzero è un tipico dolce delle festività di origine anglosassone e dei paesi del nord in generale con le dovute varianti e variabili, anche conosciuto come pain d'épices, gingerbread, lebkuchen, e così via; si tratta di un impasto per biscotti ottenuto da farina, spezie, zucchero di barbabietola o di canna, melassa o miele scuro, nel mio caso con miele di bosco.
Nella forma più simpatica Natalizia, gli omini o meglio, i gingerman!

Cosa serve:
350 g. farina 00
75 g. zucchero di canna chiaro
75 g. zucchero di canna scuro (tipo Panela)
1 pizzico sale
¼ cucchiaino bicarbonato di sodio
150 g. burro a pezzi freddo
150 g. melassa o miele scuro, per me miele di bosco Mielizia
1 uovo
4 cucchiaini Mix di spezie: zenzero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata

Per la ghiaccia reale serve:
125 g. zucchero a velo 
30 g. albume a t.a.
Alcune gocce di limone


Mescolare la farina con le spezie in polvere. Nella ciotola della planetaria o nel robot da cucina provvisto di cutter, fare sabbiare il burro con lo zucchero e la melassa (o il miele) con la farina per qualche istante. Aggiungere tutti gli altri ingredienti ed azionare l’elettrodomestico qualche minuto per ottenere un impasto omogeneo, sarà appiccicoso, è normale. Avvolgerlo in pellicola alimentare dopo aver formato un panetto, e metterlo in frigo almeno un’ora.


Nel frattempo tirare fuori dal frigo l’albume.
Accendere il forno a 170° statico e foderare la placca con carta da forno.
Riprendere l’impasto, lavorarlo brevemente sulla spianatoia infarinata per renderlo elastico, stenderlo in uno spessore di quasi un centimetro e coppare con lo stampino a forma di omino. Cuocere per 13-15 minuti, lasciare raffreddare sulla gratella. 



Quando sono freddi preparare la ghiaccia reale montando solo leggermente con una forchetta l’albume e aggiungere, poco alla volta, lo zucchero a velo tassativamente passato al setaccio (non ci devono essere assolutamente grumi), aggiungere anche le gocce di limone per renderla bianchissima e, quando pronta, versarla in una piccola sac-a-poche usa e getta e tagliare pochissimo la punta. Decorare gli omini e lasciare asciugare 8-12 ore prima di riporli in una scatola di latta e/o sacchettini in polipropilene da regalo. 

Se si desidera appenderli all'albero di Natale, ricordarsi di formare il buco in cui poi si farà passare il nastro, utilizzando uno spiedino poco prima di infornarli.



Con questa ricetta partecipo al contest di Dolcemente inventando "Un Natale di biscotti al miele" premiato da Mielizia e Più Dolci e Più Cucina 

20 commenti:

  1. Cara Simona, questi sono buonissimiiiii
    BUON ANNOOOOOO
    TOMASO

    RispondiElimina
  2. I biscotti sono più che stupendi e anche tu lo sei . Che il 2018 ti porti solo il meglio , tantissimi auguri Simo

    RispondiElimina
  3. Sono i biscotti del Natale. Li adoro e ne ho imi fra Santa Lucia e Natale. I tuoi sono molto belli , decorati benissimo.
    Festeggiamo assieme il nuovo anno sgranocchiando virtualmente un biscottino :)
    Buon anno <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh... benissimo non direi, ma tu sei trooooooppo buona :-) :-)

      Elimina
  4. Una deliciosa forma de terminar el año. Feliz 2018.

    RispondiElimina
  5. Buon anno Simo! Questi gingerbread sono davvero deliziosi e decorati ad arte, complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. Buon anno! Sento già il profumo di questi biscotti!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi!!! Auguri di un meraviglioso nuovo anno!

    RispondiElimina
  8. Auguroni innanzitutto e poi che belli e simpatici i tuoi Omini! Li adoro, ne mangerei a tonnellate anche se lo ammetto, mi dispiace sempre che finiscano in pancia, sono troppo belli :)

    RispondiElimina
  9. Le ricette di biscotti non bastano mai.buon 2018 a te.

    RispondiElimina
  10. grazie mille a tutte voi per i vostri commenti ed auguri che contraccambio! :-)

    RispondiElimina
  11. che questi deliziosi omini portino fortuna a tutti, speriamo che il 2018 sia generoso in gioia, amore e salute ! Tantissimi auguri cara Simona, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo cara Chiara... ricambio l’abbraccio 😘

      Elimina
  12. grazie cara Simona...nella loro semplicità sono perfetti. complimenti

    RispondiElimina
  13. Tantissimi auguri di Buon Anno cara Simona!!!
    Baci

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...