Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 24 agosto 2017
Cosa serve per due crostate da 20D e due crostatine monoporzione

Per la pasta frolla mandorlata al miele:

400 g. farina 00 debole W 170
100 g. mandorle sgusciate (o usare farina di mandorle, in questo caso omettere i 20 g. di zucchero)
220 g. burro
2 uova intere + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
la polpa di mezza bacca di vaniglia
150 g. miele acacia
20 g. zucchero di canna

P.s. N.b. Se si desidera fare una crostata soltanto (da 22D) e quindi dimezzare le dosi, usare solamente 1 uovo.


Consiglio di evitare di farla con le mani essendo una pasta frolla molto morbida e appiccicosa.
Usare la planetaria con l'accessorio foglia o usare un robot da cucina con il cutter.
Mettere all'intero la farina con le mandorle precedentemente sbollentante, spellate e tritate finemente insieme a 20 g. di zucchero di canna con l'aiuto di un tritatutto elettrico. Se si preferisce usare direttamente la farina di mandorle.

Unire il burro freddo da frigo fatto a pezzetti e accendere l'elettrodomestico prescelto pochi istanti.
Si otterrà uno sfarinato. Unire il miele, la polpa della vaniglia, il pizzico di sale e le uova precedentemente leggermente sbattute. Riazionare per qualche istante, il tempo per fare amalgamare il tutto.

Con l'aiuto di una spatola in silicone (o un cucchiaio) prelevare il composto, dividerlo in due metà (pesare l'impasto), dare la forma di un panetto rettangolare ed avvolgerlo in carta da forno. Mettere a riposare in frigo 2-3 ore, meglio ancora tutta una notte.


Utilizzare per produrre crostate e biscotti.

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...