Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
mercoledì 31 maggio 2017
Per DUE persone:

400/500 g. asparagi (per me qualità piemontese di Santena)

Per la salsa:

1 uovo sodo
mezzo cucchiaio aceto di mele
3 cucchiai olio evo
20 capperini piccoli di Pantelleria dissalati
la punta di un cucchiaino di pasta acciughe
1 cucchiaino scarso senape in polvere
2-3 cucchiai acqua di cottura degli asparagi
1 pizzico zucchero


Pure gli asparagi in questo modo: tenere un estremità dell'asparago nella mano sinistra (se non si è mancini sennò viceversa) e, con la mano destra spezzare l'altra estremità. L'asparago eliminerà "da solo" la parte coriacea. Lo so che sembrerà un grande spreco ma in realtà ciò che rimarrà si mangerà tutta e non si avrà in bocca nemmeno una piccola parte filamentosa e dura fastidiosa. Poi con un pelapatate, sbucciare la parte del gambo rimasta. In questo modo gamo e punta cuoceranno allo stesso modo e non si avrà più il gambo duro e la punta stracotta.
Fare cuocere gli asparagi al vapore, a metà cottura, salarli. Se non si dispone di cestello per la cottura a vapore o il forno con l'opzione vapore come il mio, farli bollire acqua leggermente salata e tuffare gli asparagi puliti e lavati.
Intanto fare rassodare un uovo.
Nel bicchiere del minipimer mettere tutti gli ingredienti compreso l'uovo ancora caldo e fatto e pezzettini. Emulsionare bene per ottenere una vellutata salsa.


Scolare gli asparagi cotti ma al dente e, con l'aiuto di una schiumarola, passarli in una ciotola con acqua fredda (servirà a fermare sia la cottura che a preservare il colore della verdura), poi scolarli ed asciugarli con carta da cucina, sistemarli in un piatto di giusta misura e adagiare nel mezzo la salsa precedentemente preparata.
Servire tiepidi o appena raffreddati


la salsa l'ho ideata secondo il mio gusto e fantasia, se la replichi e posti la ricetta per piacere inserisci il link di provenienza al mio blog. Grazie!

8 commenti:

  1. Cara Simona, ecco un piatto che fa sicuramente bene con questo caldo!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Buoni gli asparagi e anche veloci da cucinare. Questa salsina sicuramente li conferisce un buon gusto. Chiedo scuse perché ultimamente sono poco presente, non è mala voglia ma il tempo sempre si accorcia e non so cosa fare, continuare o lasciare. Mi dispiace comunque lasciare perciò tengo sempre la porta aperta e non appena posso faccio un salto e magari condivido anche qualche ricettina con voi.Un abbraccio e spero di venire a trovarti presto !

    RispondiElimina
  3. Carissima Simona adoro gli asparagi e sono solita consumarli soprattutto con il riso o la pasta!La ricetta che proponi mi piace tantissimo:trovo la salsina davvero sfiziosissima e molto gustosa,si abbina perfettamente con il gusto degli asparagi e senza ombra di dubbio nell'insieme danno luogo ad un connubio buonissimo!
    Un bacione e grazie mille per la bellissima ricetta,la proverò sicuramente!;).
    Rosy
    PS:a breve pubblicherò un post nel quale comunicherò una pausa temporanea per il mio blog..nulla di grave comunque:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmm che succedere Rosy no eh! Torni vero? 😘

      Elimina
  4. Amo gli asparagi e l'abbinamento con l'uovo è un must a casa mia! Questa salsa mi intriga moltissimo e credo sia il top su questa verdura :-) Brava Simo e felice serata <3

    RispondiElimina
  5. E' davvero un ottimo modo per gustare gli asparagi, mi piace questa salsa ed ancor più al mio compagno, estimatore della Senape!

    RispondiElimina
  6. Ottimo consiglio per la cottura degli sparagi che devono essere al dente, interessante anche la salsa

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...