Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
domenica 28 febbraio 2016
Non che mi sia svegliata con la luna storta (non sono lunatica e detesto chi lo è....) e nemmeno mi sono alzata col piede sinistro, come si suol dire, non ho nemmeno voglia di litigare.. MA come sapete, quando ho una cosa sullo stomaco eh... la devo dire.

Da tempo ormai i contest & C. sono in calo ponderale.

Perchè? Boh. Ci sono altre strategie di visibilità meno faticose che controllare il blog se ci sono nuove ricette partecipanti, nuovi post in lizza per il "concorso", bisogna leggerlo, linkarlo inserendolo nello spazio, poi occorre (se si è seri) riguardarli due, tre, dieci, venti volte per valutare tutto-tutto e, secondo COSCIENZA e gusto e rispetto delle regole indicate, decidere chi vince. Sembra facile. Sembra una cosa da niente..ma non lo è.

Non lo è se fatto coi criteri di cui sopra.

Ora ecco le mie domande da sondaggio:

* Cosa è successo per questa carenza di contest nella blogosfera?
* Ma soprattutto... (... ora le sparo le "robe" che mi stanno sul c... ehm..sullo stomaco...) perchè secondo voi ... non tutti per fortuna, ma molti che indicono un contest o giveaway e link party e bla bla...si comportano in questo modo?

Questo non vuol dire che non parteciperò più (almeno per ora) ma significa che strada facendo scopro che non tutti sono imparziali, anzi....  quindi cercherò di stare più attenta a lasciar perdere quelli che reputo "sospetti".

  1. perchè un contest scaduto da uno, due, tre mesi... in cui hanno partecipato non so... una ventina, una trentina di persone... le food blogger poi non ne fanno più cenno e non decretano il vincitore facendo aspettare i partecipanti per un trimestre e più? (intanto tu vai li, vedi che postano altre ricette quindi non sono  - tanto  per dire - in ospedale con un femore rotto, lasci un commento del piatto postato,  loro ovviamente non ti cagano. Detta papale-papale. Nel senso che non ricambiano nè la visita nè il fatto che tu ti sei aggiunta (come da regolamento) al loro sito. Per carità rispondere non è obbligo, è cortesia, io ad esempio rispondo se c'è un motivo o se è da tanto che una persona non si è più connessa, ecco. Tornando alle tempistiche... Per carità ..... Io dovrei controllare .. ma sono abbastanza certa di aver valutato in corso d'opera, ovvero man mano che le ricette arrivavano (insieme alle mie colleghe giudici) per poi naturalmente "aggiustare" il tiro qualora si presentassero poi ricette migliori o peggiori in modo tale da avere già un certo standard di giudizio..e ci si porta avanti e poi.. due settimane mi sembra siano sufficienti anche se di lavoro si fa il neurochirurgo o, voglio esagerare,  il presidente della repubblica! Magari seduta sul wc invece di leggere Vanity fair portati il pc portatile e guardati le ricette no? Trovo sia una mancanza di rispetto verso chi partecipa. 
  2. perchè alcune blogger ti lasciano uno o due commenti e poi spariscono? ovvero.. si aggiungono ai tuoi lettori, tu vai e ti aggiungi ai suoi, tu periodicamente lasci un commento a tutti (qualcuno, il più caro, sempre, altri di meno, ma a turno vai a trovare tutti ..sennò che cacchio ti unisci a fare?) invece ci sono blogger che forse si sentono più importanti.. non so.. ma non ricambiano MAI. Maleducate. La domanda è..perchè continuare a seguirle? Poi ci sono quelle che vengono sul tuo blog a lasciarti un commento ogni 20 che tu lascia loro e ti scrivono qualcosa del tipo: "buono" .. fine. Ammazza si sono sprecate... Poi ci sono quelle che arrivano a staccarti baci e abbracci quando le molli. Ma guarda un  po'..
  3. E infatti sto scremando e mi sto togliendo da quelle che rispondono solo sul loro blog palesemente per alzare il numero dei commenti, (ma ad onore del vero c'è chi invece risponde a tutti per cortesia, perchè è l'educazione e dolcezza fatta donna e passa da te sempre! anche se posti una cosa che non piace, (per gusti personali) loro ti fanno comunque i complimenti.... come Gunther - carissimo amico e compagno di blog - proprio nel senso che, leggendolo,  tiene tanta compagnia, e poi Nella, Vivy e Consu  - ad esempio che ti rispondono da loro, sul loro blog e passano a farlo anche da te.. ma potrei farne altri... potrei anche citare chi invece, al contrario, è bacata ma sto già usando a sufficienza il cannone per sparare contro le mosche mi pare..  eheheh) comunque.. quelle di cui parlavo prima che rispondono sul loro blog ma da te non passano... che gliene frega delle tue ricette? ....e non vi è mai capitato di vedere commenti di alcune che fanno copia/incolla? ... dai! che patetiche....
  4. tornando ai contest.. ma..sinceramente lasciamo la malsana (in questo caso) diplomazia per non dire ipocrisia e ditemi... ma quante.. quante volte avete partecipato e visto contest anche senza parteciparvi e sapevate già da subito chi avrebbe vinto? E... no! Non mi riferisco alle palesi ricette migliori.. MA alle amiche della "titolare" del contest! Alle facenti parti dei gruppetti..come dire? le lobby delle foodblogger? I circoli? ... non pecco di falsa modestia se dico (e le giudici che sono state al mio fianco ne sono testimoni) che non ho mai fatto favoritismi. Infatti le mie food-amiche continuano a lasciare commenti, a volermi bene e a venirmi a trovare (grazie tesorucce ;.)) e guarda un po' nei quattro contest che ho indetto le vincitrici, per me totali ignote, si sono eclissate (tranne una). E' tutto detto. Niente raccomandazioni qui.
  5. Ecco che inizia a passare la voglia di partecipare ai contest vari... anche se mi sono sempre divertita, e passa la voglia sia chiaro... non per le eventuali mie non-vittorie.. ma proprio per le vittorie già annunciate, insomma non è carino prendere per i fondelli chi partecipa con entusiasmo e piacere, ma anche con la sacrosanta e sana voglia di vincere! Io personalmente partecipo per il piacere di condividere ma è naturale che se vinco sono ben contenta no? Non diciamo fesserie che si partecipa "solo" per esserci
E vogliamo parlare dei contest in cui vince chi ha ricevuto più like? .... che trovata geniale! Fate che dire chi vince chi sgancia più mazzette e fate prima.

Che sia chiaro.. NON sono tutti così i contest. Ma lo sono molti. Ora lo so.
Io partecipo attivamente per i motivi di cui sopra, il fatto è che se non conosco chi amministra il blog, se sia seria o meno lo scopro strada facendo.

Off topic: Altra cosa che mi preme dire: tutte io credo riceviamo offerte di collaborazioni. Io sono sinceramente dell'idea che ognuno fa cosa vuole a casa sua. Finchè è rispettosa e non fa male a nessuno. Il blog, il sito è casa nostra.

Io rifiuto, generalmente, potrei spadellare nomi anche conosciutissimi. E anche trasmissioni. A che pro? Che me ne importa? 

Rifiuto perchè sono dell'idea che se mi viene proposto un'idea, un qualcosa di costruttivo che faccia crescere e migliorare, qualcosa che arricchisca il fagotto di esperienza di vita e perchè no il portafoglio, (dare=ricevere; utile=guadagno) ma  non voglio farcire il blog ogni due parole di pubblicità. non voglio scrivere una ricetta non mia e reclamizzare una città che non conosco. 

Mi riferisco ad esempio a poco tempo fa in cui (lusingata eh per carità) ho ricevuto un'offerta di parlare e decantare una città in cui non sono mai stata (......come avrei potuto? chi avrebbe scritto l'articolo?) e poi postare una ricetta tipica del luogo (..... cucinata da chi? da me che non ho cultura culinaria di quella regione? non credo proprio.. me l'avrebbero passata ed io pubblicata come se avessi cucinato io? NO GRAZIE) ... e mi avrebbero anche pagata.. WOW! Ma come ho fatto a rifiutare... il comune in questione bello e prestigioso sia chiaro! Mica un paesino sul cucuzzolo della montagna (che poi per me è uguale, anzi..)

Spiacente ho risposto..  i miei lettori, amici e amiche vere e virtuali non li prendo per i fondelli.

Ah già poi c'è stata una chef. No.. non una foodblogger con giacchetta e cappello indossate "a muzzu" proprio una chef vera.. beh mi è stato proposto ogni settimana, un giorno la settimana di scrivere di lei e delle fantastiche pietanze da lei preparate in giro per l'europa ed io in qualità di "assistente" Vi invitavo a partecipare agli eventi in cui tale signora spignattava... assistente..europa.. dal pc di casa mia!
Ma mi/vi domando: capita anche a voi o io in fronte ho scritto giocondo? C'è sulla fronte il segno dell'elastico delle mutande forse? (si ..beh effettivamente per alcuni versi ho la faccia come il deretano, ma usarla per sfottere e fottere la gente, no. Lascio fare ad altri che usano sia la faccia che il culo, indistintamente e interscambiabilmente, ce l'hanno proprio nel dna...) 

Cosa cavolo si inventano per sfruttare le foodblogger e farsi pubblicità gratis! Pensando che siamo tutte li a pendere dalle loro labbra a ruscare (lavorare per i non piemontesi) per la gloria. Quale? Ma va a dè via i ciap chef!  (devo tradurre?) (volete il copia/incolla delle mail? mi prendo una querela se lo faccio?)

Quindi scusate.. ma ora lo vedo subito quando una nel blog non posta quasi più ricette (dove vedi la sua cucina e i suoi piatti.. forse).. allora cambiate nome al blog: pubblicità di ristoranti,di cittadine e dei suoi comuni, di eventi. blog di pubblicità di tuuuuuutti i prodotti in commercio purchè me ne mandino una scorta per una settimana.

Poi mi hanno offerto altre cosucce.

Poi invece, al contrario, ho partecipato a concorsi come quello di Alice cucina, NON conosco nessuno in redazione e NON ho un blog su Alice. E' stato un piccolo riconoscimento (ma per me grande e mi ha resa felicissima) aver ricevuto la comunicazione dalla redazione che avevano pubblicato una mia ricetta sulla loro rivista. Ecco le persone serie! Ce ne sono quindi! (idem su Il Giornale, con la differenza che non ho manco partecipato ad un concorso, hanno visto una mia ricetta, è piaciuta e mi hanno chiesto di linkarla al loro giornale, io ho accettato ben volentieri, onorata) e.... 

...ovviamente felice come una Pasqua scrivo il mio bel post e una tipa tra voi scrive un commento: "ahhh che fortuna... (daje) ahhh hai un blog su Alice  (ri-daje) ed è andata avanti così due giorni ... nooooo come lo devo dire.. ecchec***o..scusa.. magari mi hanno scelta perchè cucino con ingredienti reperibili al mercato e non zest (perchè dire scorza è da cafoni...) di ali di pipistrello e concentrato di gonadi di rospi? ed è piaciuta una mia casalinga ricetta senza doppio salto carpiato mortale? Magari (magari eh?) un pochino bravina sono e qualcuno ancora premia la meritocrazia? (lo so.. succede raramente ma sono la prova che succede...) ma si può? L'invidia è una brutta bestia. Alla larga sciò! 

Santo cielo..con tutti i difetti che ho, grazie a Dio non so cosa sia. Invidia e cattiveria vanno a braccetto, ma tanto ..."tutto torna" dicono. Pillole di saggezza :-)

Aspetto le vostre opinioni sincere..se vi va

39 commenti:

  1. Simona ti scrivo al volo perchè questo post merita un bel commento....per ora ti scrivo che me fai morì!da quando sei arrivata sul mio blog per dirmi ehm...vedi che c'è un errore.Simo for president!
    Ci risentiamo domani ^_^

    RispondiElimina
  2. Ammazza che "pippone" Simo! Sai, sento molta affinità con te: sei una che non digerisce i rospi ed ha bisogno di sputarli, accada quel che accada. Io forse sarei la meno indicata a parlare....son 10 anni che apro e chiudo blog (e li ho sempre chiusi quando stavo mesi senza scrivere e ritenevo quindi inutile lasciare il mio segno nel web); non ho mai partecipato a contest e tanto meno a collaborazioni esterne; il mio blog è solo un piccolo angolo personale dove riverso la mia voglia di esprimermi, niente di più, e se linko qualche sito ufficiale è solo per condividere una mia "scoperta" o esperienza...non certo perchè mi è stato chiesto. Chi mai contatterebbe una sempliciotta come me? :) Tornando a te Simona, ho letto attentamente il tuo post ed ho scoperto del mondo blogger atteggiamenti e manovre che mi hanno lasciato interdetta....ma davvero si arriva al punto di descrivere cose mai viste pur di "fare cassa"? Ammiro il tuo parlare fuori dai denti: forse ti sarai fatta delle nemiche, ma chi ti è amico da oggi lo sarà ancora di più. Baci!

    RispondiElimina
  3. Ahaahahahaha scusa se rido.. mi hai fatto ammazzare.. alla faccia della sincerità.. ti sei tolta più di un sassolino e indovina? condivido tutto ciò che hai detto al 100%.. Io ormai non partecipo piùacontest.. ma da anni! a meno che non sia una carissima amica e lo faccio perchè mi fa davvero piacere.. non per vincerlo si intenda.. Per le collaborazioni.. ne ho ormai pochissime.. perchè sincere.. e con reciproco rispetto si va avanti da anni! Per le ricette con ingredienti di facile reperibilità.. ti appoggio.. dov'è che si trovano le ali di pipistrello poi? ahahaha :-P prrrr.. Bè diciamo che io non giudico mai ciò che fanno gli altri.. a dire la verità poco me ne importa.. però di fronte a certe cose.. ho i tuoi stessi pensieri! Per quanto concerne certe richieste assurde.. pensa che a me era stato proposto di pubblicizzare un sito di cucina... Ma dico.. io blogger che cucino.. faccio foto.. perdo tempo a sistemare il post.. vado a pubblicizzare un sito di cucina senza sapere nemmeno se ciò che cucinano sia buono o meno??!! mah! idem ristoranti.. idem città mai viste.. Mah! Un abbraccione.. e non ti ci incavolare troppo però :-D

    RispondiElimina
  4. Monica, Sontyna e Claudia ... :-) voi mi avete fatto ridere e mi avete fatto davvero un grandissimo regalo a commentare (anche perchè siete d'accordo con me, perchè negarlo? ehehe) se vi dico quante visite ha ricevuto il post ...(per ora) e vedete che solo voi (per ora) avete lasciato il vostro pensiero.... la questione si commenta da sè. Uhhhh ho dimenticato nel post di sparare cannonate sui contest a suo di like..cazzarola! vado a rimediare

    RispondiElimina
  5. Condivido appieno i tuoi pensieri.
    Io ho sempre visto i contest come delle utilissime raccolte di ricette a tema. Chi organizza (seriamente) mette a disposizione sul proprio blog tutti i link raccolti o meglio ancora un bel pdf da scaricare. IO ho fatto due contest con questo intento e che fatica: facevo le ore piccole di notte per leggere e stare dietro a tutte le ricette. Ma tante altre blogger hanno fatto come me e spesso ho salvato e stampato la raccolta che ne veniva fuori perché la trovato interessante.
    A un certo punto si vedevano contest e raccolte ovunque e da li ho notato un forte calo delle partecipazioni ed ho pensato che forse queste raccolte avevano un po' stancato. Un vero peccato. Perché un contest fatto seriamente e con dovere è una bella cosa da offrire a tutti.
    Per le collaborazioni ne ho pochissime oramai, nate qualche anno fa e con le quali si va avanti per reciproca fiducia.
    Il mondo delle food blogger sta cambiando, preferivo quello che avevo trovato quando ho iniziato qualche anno fa. A volte ho voglia di lasciare tutto. Poi però continuo per i fatti miei, perché in fondo quello che faccio e come gestisco il mio spazio mi piace.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione anche tu, su tutto, ad esempio sui pdf delle ricette, io lo avevo fatto per il mio 1° contest (e che fatica santo cielo...terribile anche perchè all'epoca le ricette erano state moltissime) poi a malincuore ho dovuto toglierlo, soprattutto da quando ho un template pesante, alcuni gadget, pdf, ecc rallentano all'inverosimile il sito ed è un vero peccato. Non so se sia questione di piattaforma o dns o che altro. Io ricordo i tuoi contest visto che ho partecipato :-) baci anche a te!

      Elimina
  6. Come al solito mi fai schiantare: questa sei tu "100% pure sincerity"!!! Ma veramente succedono di ste cose?? Roba da matti. Come sai io sono una "blogger della domenica" (anzi del venerdì) e tratto un argomento che probabilmente non tira, quindi non mi è mai capitato niente del genere. Anzi aspetta ... c'è un signor nessuno che mi ha chiesto di recensirgli un libro .... ma dici che è la stessa cosa?? Io non c'ho neanche pensato ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...tesoro.. dato che parlo (anche) di chiappe la parola "tira" nel tuo commento e un po' fuoriluogo... ahahah :-))) eccccccerto che è la stessa cosa, ma come non ci hai pensato? santa ingenuità la mia Manu.. l'hai mandato a quel paese? lo so che non mi sono fatta più sentire.. scusami, rimedierò, prometto. baci baci

      Elimina
    2. eh che ci vuoi fare ... se non tira non tira ;-)!!!! va beh facciamo basta va'... Ecco brava, santa ingenuità perché io candidamente ho detto di sì (e pure gratis s'intende). Va beh dai ormai stavolta passi, poi il libro mi fa anche c....e quindi non so quanto ci abbia guadagnato il tipo! No non scusarti, io mi devo scusare. Appena esco da varicella e operazioni varie ti racconto. Baci!

      Elimina
    3. povera! quando la scrivi la recensione me lo dici che vengo a leggerla :-)
      aspetto il racconto.. quando vuoi. Baci

      Elimina
  7. Cara Simo, c'è poco da dire (hai già detto tutto tu e in modo molto dettagliato) purtroppo la realtà dei fatti è quella che hai esposto, il tuo punto di vista è oggettivo!Io cerco di dedicarmi a quella fetta di "pubblico" che ancora apprezza la fantasia e la passione in cucina senza doppi fini o senza dover per forza pubblicizzare un prodotto. Un blog dovrebbe essere alimentato in modo sano (dal mio punto di vista) ma ognuno è libero di fare il proprio gioco..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente libero arbitrio.. ma gli esseri bipedi truffaldini non li reggo se poi cercano di coinvolgere me.. (tu credi che io abbia detto tutto..eh no.. qualche cartuccia di riserva si conserva sempre :-))

      Elimina
  8. Carissima mi fai morire......ero passata per inserire la mia torta di oggi nel tuo Giveaway, purtroppo mi tocca fare tutto a puntate, e mi trovo questo fiume in piena, ho letto tutto molto velocemente.....ritornerò con calma, anche per fare quello che dovevo fare e non ho fatto, ma intanto non posso fare a meno che condividere le tue parole e aggiungere anche la mia amarezza e il rimpianto per i primi anni da blogger, sono stati 5 a ottobre, quando la condivisione, la partecipazione ai contest, i commenti e il clima in generale era molto più spontaneo e sincero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo bene, pensa tu sei stata una delle prime che ho seguito infatti.. il mio ha 4 anni e mezzo. Io non so se c'era più genuinità o se eravamo noi alle prime armi ed eravamo meno accorte a questi meccanismi marci. Bah. Dai che ti aspetto con la tua torta, non mancare :-)

      Elimina
  9. Ciao Simona, ho letto con molto interesse il tuo post e devo dirti che apprezzo moltissimo la tua schiettezza.
    Quando ho aperto il blog nel 2012 era un continuo fiorire di contest, ho sempre partecipato molto volentieri e qualcuno l'ho anche vinto pur non avendo conoscenze o amicizie con chi li organizzava, quindi le mie esperienze sono state nel complesso positive. Poi ho fatto una pausa di 3 anni dal mio e dagli altri blog e quando circa 2 mesi fa sono tornata ho natoto anch'io il calo dei contest, mi sono chiesta il perché ma non ho risposte convincenti; forse le foodbloggers di oggi puntano più sui social per farsi conoscere.
    Per quanto riguarda i commenti, prima della mia pausa triennale ne facevo molti e anche per questo ne ricevevo molti, commentare mi sembrava il modo migliore per far conoscere il blog che avevo appena aperto. Ora commento raramente e solo se mi piace un blog o una ricetta in particolare o se trovo interessante quello che leggo, e infatti vengo ripagata con la stessa moneta, nel senso che ora i commenti ai miei post si contano con una mano. Ma preferisco così, commentare deve essere un piacere e non un dovere!
    A presto e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Pia, lieta di conoscerti, ora vengo a trovarti sul tuo blog :-) Concordo pienamente con te, tanto che, in tal senso, sto facendo in anticipo le pulizie di primavera :-) buona serata e...grazie!

      Elimina
  10. Mamma mia quante cose hai scritto!!!!!!!!Caspita non saprei da dove cominciare!!!Allora...cominciamo dai contest!A me piace tantissimo partecipare anche se poi mi rendo conto che non mi impegno mai abbastanza per poter anche lontanamente avere una possibilità di vincere.Ciò che mi frega sono le foto e spesso anche la presentazione del piatto,il fatto è che non vedo l'ora di mettermi a tavola e ingozzarmi.A parte ciò probabilmente in alcuni blog ci saranno pure dei favoritismi anche se devo dire che fino ad ora nel mio caso ho visto sempre delle splendide ricette meritarsi il podio complice sicuramente la bravura con cui viene presentato il piatto.Ci sono persone che allestiscono un vero e proprio set fotografico per uno scatto degno di esser pubblicato.Per quanto riguarda le collaborazioni anche a me è capitato di accettarne alcune e di rifiutarne altre.Per esempio ho rifiutato le pubblicità invasive che rallentano le pagine e disturbano la lettura.Ho rifiutato alcuni prodotti da pubblicizzare perchè non mi convincevano e io stessa non avrei mai comprato.Ad ogni modo se mi dovessero mandare attrezzatura per cucinare ne sarei felice ihihhihi!!!!
    Detto ciò concludo augurandoti una buona serata!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. mi hai fatto davvero ridere. riguardo le foto e alla fame che incalza..io cerco di fare foto decenti ma finisce lì, il set fotografico non lo capisco anche se oggettivamente alcune foto sono davvero da rivista,ma m sembrano esagerate insomma... ma su quello ..bah chi se ne importa, foto belle o meno appetitose.. io non ho mai considerato un granchè questo aspetto. Per l'attrezzatura mi hai fatto troppo ridere...

      Elimina
  11. Ciao Simo carissima, effettivamente qui altro che sassolino, ma hai fatto benissimo, del resto dici la santa verità. Il mondo dei blog è cambiato e anche quello dei contest. Ormai anche io non partecipo più tranne che qualche volta invitata espressamente da chi lo indice perché ci conosciamo da tempo, e questo non significa che poi io vinca. Ma è ben giusto così. Quanto a collaborazioni, non mi hanno mai cercato, si vede che il mio blog non attira. Ma ne sono felice, il blog è uno spazio mio, non di produttori o altro che si fanno pubblicità a spese mie. Poi non aggiungo altro, il giorno che deciderò di levarmi i sassolini dalle scarpe anche io, succederà un bel finimondo.... intanto ti abbraccio, baci baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai! ti prego avvertimi quando lo farai non voglio assolutamente perdermelo quel post :-)
      Io non credo che diventino matti per cercare blog indicati per cercare di appioppare reclame gratuite ecc altrimenti vedrebbero subito che qui sul mio non ce n'è. i criteri saranno altri, e non penso nemmeno alla bravura o meno. Io sono nella media (ma almeno cucino! chi compra il cibo pronto e fotografa... cavoli ho dimenticato di sparare anche questa!)

      Elimina
  12. Bel post, sincero e diretto, mi piacciono le persone che dicono quello che pensano senza tanti fronzoli. Non so dirti dei contest, ma una riflessione la vorrei fare, già che stiamo parlando in libertà...
    Io ho aperto il mio blog solo da sei mesi e a dire il vero alcuni meccanismi non mi sono ancora chiari - specialmente perché se tu scrivi ad altre foodblogger che ammiri e fai loro complimenti sinceri, non solo non passano dal tuo blog, per carità, ma nemmeno si danno pena di rispondere un grazie striminzito. Sono troppo brave per scucire una riga? Oppure io sono troppo scarsa e non ho vinto abbastanza premi?
    Se ho aperto il blog era per una sfida con me stessa in un periodo difficile della mia vita e grazie al cielo non posto le ricette solo per puntare al successo. Mi va così! Devo ringraziare d'altra parte chi l'ha capito, chi mi ha riempito di consigli affettuosi e di commenti incoraggianti, chi ha creduto nel mio piccolo spazio appassionato e senza pretese, e continua a farlo.
    Sul blog è come camminare nel mondo...ci trovi persone belle e altre meno. Non ci rimango più male e mi tengo strette le mie followers, si vede che chi non risponde non ha tempo o voglia di confrontarsi.
    Un abbraccio Simo, e grazie per tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, ti ringrazio, davvero. Generalmente le persone troppo dirette possono essere scomode, e sapere che viene considerato un valore aggiunto e non arroganza, non può che farmi piacere. Mah guarda..ti dirò io credo che ci siano due motivi, essenziali, che spingono ad aprire un blog. A) voglia di interagire con altri e desiderio di condivisione, ma anche creare una sorta di"memoria" (e mi pare di capire sia stato il tuo intento ed anche il mio e di moltissime persone che conosco - quasi tutti) B) voglia di "emergere" in qualche modo, con qualche mezzuccio, imparare il meccanismo per far si che anche se non dici niente, sembra tu dica moltissimo. E lo si fa in modo disonesto, ovviamente, Ecco le due principali categorie sono queste ed è con queste ultime che io lancio un: "ehi.. non siamo tutte cretine, molte, moltissime di noi sappiamo che sei un bluf anche se non lo si dice. Ecco io l'ho detto, anche per chi lascia correre (e forse fa bene, chi lo sa) Per quanto riguarda l'ammirazione... no - no che non le ammiro, manco per niente, infatti le mollo. Ma alcune non lo capisci mica subito.. alcune si trasformano, lentamente, altre che di primo acchito mi piacciono, certo lascio commenti e complimenti poi, col tempo (mica dopo due giorni) quando vedo che commentano sempre e solo sui blog magari della loro piattaforma... del clan.. chiudo e finisce lì. Poi naturalmente ci sono persone che lo sai che hanno poco tempo, ma è un altro discorso, questo mi sembra pacifico. Ma sia chiaro che parlo di minoranze. In tutti i sensi.
      La maggior parte delle food (e non food) blogger sono genuine, vere!
      Grazie al cielo :-) Un abbraccio a te P.s. mamma mia..ho scritto un'altro pippone come dice Sontyna (giustamente)

      Elimina
  13. Beh inizio dicendoti che ogni tanto due risate mi fanno bene e tu ogi mi hai aiutato....
    e soprattutto penso che tu alla fine (quando hai parlato del contest di Alice) ti sei risposta da sola...CORRETTEZZA, parola che forse è uscita dai nostri vocabolari per lasciare spazio ad altre tipo selfie....
    Io sincermanete sono rimasta "delusa" una volta sola in un contest dove tra l'altro lo sponsor era la pasta "Garofalo", ma col tempo me la sono messa via e nel mio silenzio loro non mi hanno spedito il dovuto, ma io a loro ho regalato un sano VAFFA!!!! (da allora però non compero più quella pasta!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Milla ma sai che non sei la prima che me lo dice? Cioè non sapevo che la Garofalo fosse tra quelli accidenti! sapevo che alcuni non spediscono i regali, roba da matti... ci credo che sei rimasta delusa, hai cucinato, partecipato, fatto pubblicità.. VINTO ... vedi, vedi? che ho fatto bene a parlarne, così vi sfogate anche voi :-)

      Elimina
    2. Più che x uno sfogo è per farci stare più attente!!!

      Elimina
  14. Luglio 2012.Entro a gamba tesa (nel vero senso della parola,ero ingessata ^_^) in questo mondo.Bellissimo.Lasciavo la redazione per metterci la faccia.Era un bel mondo.Contest,commenti,continuo scambio.Poi mi sono guardata intorno,tutto cambiava.Cambiava il modo di porsi,di commentare.Contava solo esserci.Clamoroso il caso della blogger che aveva perso il suo amato cane e ne soffriva tantissimo,un post dove veramente ti sentivi il cuore stringere con commento al seguito "bel post,bella ricetta,ti seguo,passa da me".Oh my God.E la cosa meno grave era il fatto che la ricetta manco c'era.Era inziata la fase del copiaincolla.Orde di blogger che arrivavano,copiaincollavano i commenti e te le ritrovavi li fastidiose come la sabbia nelle mutande.E poi la corsa a un pò di luce,i bluff,le piattaforme dove scendi se non sei dei nostri.E' cambiato questo mondo...però alla fine della giostra sai una cosa? In alcune cose è cambiato in meglio.Io sono cambiata in meglio,dopo una bella pausa.So dove e chi,come e perchè.Sai che la blogger che viene da te lo fa perchè realmente le piaci.E tu vai dove veramente vuoi.Pochi ma buoni,e soprattutto veri.Tanto poi c'è posto per tutti sotto questo foodcielo.Mi manca l'atmosfera giocosa che c'era all'inizio,la condivisione senza lustrini.ma tutto cambia e tutto si evolve.Ed io sto dove veramente voglio essere.Tipo qui.
    Ecco,mega pippone Simò.tanto ormai ci sei abituata!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. povera.... :-( per il gesso intendo..... per la redazione poveri loro ad avere perso te. Grazie per la tua testimonianza, bella, nostalgica ma realistica e propositiva, essenziale (ma che pippone...) nella sua profondità. Proprio come te! Grazie davvero per esserci (anche) qui. Baci a te :-)

      Elimina
  15. wow....che post! Interessante e anche molto.
    I contest? ahia tasto dolente. Appena aperto il blog si partecipava a tutti "per far girare il nome" e c'era solo l'imbarazzo della scelta, poi io stessa mi sono stancata di sfornare a tema.
    Ultimamente non riesco a passare da tutte le amiche dei blog e non per mancanza di voglia, ma di tempo.
    Le collaborazioni, anche queste nei primi tempi del blog sembrava che se non ne avevi eri un'esclusa, una emarginata. Ora ne ho poche, anzi pochissime e vivo bene lo stesso :)
    Fai bene a sfogarti, i sassolini vanno tolti e sempre.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che poi in realtà non è proprio uno sfogo cioè si.. ma piuttosto l'incazzatura di aver ricevuto proposte "oscene" ovvero disoneste (parlare e decantare il luogo che non ho mai visto! dire di aver cucinato un tale piatto di quel posto e non p vero! ma ti rendi conto?) e incazzarmi ancora di più nel vedere quante lo fanno! ormai le riconosco al volo.. io i miei lettori ed amici per il naso non li prendo. Ti pare? bah come si fa..

      Elimina
  16. Ciao Simona, ciò che ti posso dire è che ho letto con molto piacere il tuo post e condivido appieno con quello che tu hai scritto. Mi hai fatto divertire ma anche mi è venuto malincuore per tutto quello che sta succedendo nel mondo di food blogger. Quest'anno forse compiamo 5 anni che abbiamo il blog e ho conosciuto tante persone. Con qualcuna sono rimasta in un buon rapporto e tantissime si sono ritirate, nel senso che hanno dimenticato di passare nemmeno per un saluto. Spesso ho speso del tempo per poter tenere ben salda l'amicizia e l'ho fatta con piacere, ma devo dire che forse sono due le cose, ho io non ho saputo essere all'altezza o dall'altra parte non c'è rispetto, proprio come hai detto tu. Ultimamente ho iniziato a fare un pò di pulizia nel blog, anche perché i ragazzi, sopratutto quello più grande, mi dice spesso : mamma, il tuo blog fa schifo è troppo pieno di tante cose inutile che appesantiscono la connessione. Ehi bene, per questo ho iniziato a fare pian piano un pò di ordine, per tornare alla semplicità e nel modo che sia un luogo di rifugio pulito, tanto chi vuol venire a visitare viene, ma in ultimo tempo tante persone non si fanno sentire anche se io sono passata sempre per un commento. Che si può fare, ognuno decide per se. Comunque per quelle persone sincere, e tu lo sei una di quelle, mi faccio il tempo per venire a trovarvi. Mi piace quando dici come stanno le cose senza mezzi termini, ci vuole anche di queste persone che sanno fare chiarezza, ti ammiro.
    Anche noi abbiamo instaurato da qualche anno un buon rapporto di collaborazione con qualche azienda e mi fa piacere collaborare con loro, qualcuna l'ho rifiutata anche perché se non uso certe cose è inutile che li prendo tanto per prenderli.
    In ciò che riguarda i contest, beh, ultimamente ho deciso di non partecipare tanto perché ho notato che ci sono delle preferenze già dalla partenza è inutile essere lì per riempire lo spazio. Sicuramente mi fa piacere partecipare solo là dove vedo che c'è la sincerità, e da te ho visto questo, anche se non dovesse vincere niente, comunque mi ha fatto piacere partecipare. Qualche volta ultimamente magari non sono passata subito a trovarti, ma solo per questione di tempo, infatti ho tante ricette da postare ma mi manca il tempo. Sai, con 4 figli e un marito, facendo qualcosa anche fuori casa, il tempo vola, ma non appena posso, sicuramente non mancherò di venire a trovarti, mi fa piacere. Ho avuto un periodo che volevo lasciare tutto, ma poi, questo mio angolino con le ricette ,che è stato aperto come un diario di famiglia, proprio come te, mi era dispiaciuto lasciarlo ma non appena posso lo porto avanti.
    Ti abbraccio forte e ti mando un grande abbraccio e ti dico ancora che sei forte ! <3 <3 <3 Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a fare le pulizie di primavera nel blog se vuoi farle cara Claudia.. i figli sparano a zero sui genitori, non dargli retta.. tu fai come ti pare e piace.. è vero però che se ci mettiamo troppa roba, diventa pesante e difficile da consultare, quello si, ma vale per tutti, io avevo gadget che mi piacevano e li ho tolti per quello. Baci baci e grazie del tuo commento, anche io sono d'accordo con te cara mia!

      Elimina
  17. che bella franchezza, la sincerità paga, io non ho mai partecipato a un contest di cucina, li ho osservati, perchè io parlo di viaggi, ma mentre i primi mi piacevano molto con delle belle idee, poi man mano sono un po' calati, ma sono calati i lettori dei blog, google come motore di ricerca li penalizza secondo me lasciando più spazi a prodotti editoriali che personalmente non gradisco, perchè io come altri, voglio vedere come la fai tu la ricetta non come la fa uno chef.
    Da qualche anno solidarietà, educazione tra i blog è un po' calata, un po come quando la torta diventa più piccola e aumentano i commensali a tavola.
    Grazie della riflessione per tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto davvero ridere Carmine con la metafora della torta....:-) grazie a te del tuo contributo! Buon fine settimana

      Elimina
  18. Certo che quando ti arrabbi, accidenti!! sei più simpatica.
    Scherzi a parte è un mondo un po cosi, capita di tutto e di più, non ho mai partecipato a un contest, però penso che aiuta a generare più contatti e più link, forse ce ne sono stati troppi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che giro questo commento a parenti e amici.... :-)
      Oh che bello avere il dono della sintesi! smack!

      Elimina
  19. Beh... sai già che sono lontana dal mondo delle food blogger, nonostante mi piaccia cucinare, con alti e bassi, e nonostante mi piaccia mangiare (ancora di più mi piacerebbe mangiare se cucinassi tu, ma questo è un altro discorso... :P ), quindi non posso esprimermi troppo su questo argomento, ma una cosa posso dirla: sei unica, sei forte, e grazie a Dio che ci sono persone oneste e sincere come te. Hai tutta la mia ammirazione per essere tutta d'un pezzo e anche per il tuo coraggio ♥ Ti voglio bene mia cuoca del cuore ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivy gli alti e bassi con la voglia di cucinare li abbiamo tutte :-) stai pur certa! guarda che ci metto niente ad aggiungere due posti a tavola lo sai che potete venire quando volete :-) mah forte, unica.. mah..vedo che vanno avanti come carriarmati chi è l'opposto di me veramente.. ma mi fanno solo una gran pena e disgusto, quindi va bene così (però dovrei mordermi la lingua a volte. ma pensi che si possa cambiare a 50 anni? eh non credo proprio. Se uno nasce rotondo, come detto mille volte, non muore quadrato) tenera Vivy .. ♥

      Elimina
  20. Ho letto tutto con interesse, io non sono molto esperta in contest e collaborazioni. Ho partecipato ad alcuni e il tuo l'ho pure vinto, ma il mio tempo è sacro e lo dedico a coloro a chi dico io. Gli amici si riconoscono e se non commento per un certo periodo non spariscono. Quello che mi dispiace è che questo modo di comportarsi non è soltanto virtuale è reale!Nella vita di tutti i giorni incontri persone che svoltato l'angolo, saluti e baci. Dovremmo essere egoisti e fregarcene, ma...bisogna nascere così, non è facile. Però credo che queste persone coperture per lo stomaco non ne prendono! Comunque segui il mio consiglio, manda queste persone a quel paese e non di arrabbiare, la tua salute è sacra. Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...quanto hai ragione cara mia... (spero di riuscire ad inviare il commento..sto scrivendo con il cellulare, ma ci tenevo a non rimandare la risposta al tuo graditissimo commento cara Rina) Grazie davvero

      Elimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...