Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Calendario

Powered by Calendar Labs

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 19 maggio 2015

PER DUE PERSONE:

n. 4 Caccavelle di Gragnano
400 g. polpa di salsiccia
1 spicchio d'aglio
poco olio evo
1 rametto di rosmarino
basilico fresco due ciuffi
poco sale fino
200 g. funghi porcini tagliati a cubetti
1 bicchiere generoso di lambrusco secco Grasparossa di Castelvetro Cantina Settecani
(+ un'altro bicchiere di lambrusco secco Grasparossa di Castelvetro Cantina Settecani da bere intanto che cucinate)
250 g. di polpa cruda di pomodoro fresco (io quella fatta in casa)
1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

Per la besciamella:

20 g. farina
1 pizzico di sale
1 grattata leggera di noce moscata
200 ml. latte intero
20 g. burro

Poi serve:

parmigiano reggiano q.b.


Per prima cosa, togliere la pelle alla salsiccia (o salamelle) e mettere la polpa in un tegamino con pochissimo olio evo, (se la salsiccia fosse proprio grassottella, si può tranquillamente omettere anche il filino d'olio, utilizzando un casseruolino antiaderente) uno spicchio d'aglio e un rametto di rosmarino, per seconda cosa, aprite la bottiglia di lambrusco, versatevene un bicchiere e gustatevelo perchè è davvero buono, come si dice dalle mie parti, va giù che è una meraviglia! Quando la salsiccia sarà rosolata, unire il lambrusco, farlo evaporare e cuocere, a fuoco dolce, 15 minuti. 








Nel frattempo pulire bene i funghi (o usare funghi surgelati, se ci sono a disposizione senza dubbio meglio usare il prodotto fresco, io ho usato funghi che ho pulito, tagliato e surgelato io)



tagliarli a cubetti abbastanza grandi ed unirli al ragù di salsiccia, eliminare l'aglio ed unire la polpa cruda di pomodoro (io ho usato quella che conservo io nei barattoli: si tratta di polpa di pomodoro fresco spellato, tagliato a listarelle e conservato con sale, liquido di vegetazione e basilico fresco), aggiungere anche il doppio concentrato di pomodoro, coprire e lasciare cuocere ancora altri 20 minuti circa. Salare leggermente, ma proprio solo un'idea di sale!





Nel frattempo cuocere la pasta (questa pasta ha tempi di cottura molto lunghi) ed accendere il forno ventilato a 180°.

Fare, sempre nel frattempo che la pasta e ragù cuociono, la besciamella nel solito modo, ossia: mettere in un tegamino il burro, sale e noce moscata, fare sciogliere. Unire, tutta in una volta la farina, mettere sul fuoco dolce e, sempre mescolando con una frusta, farla leggermente tostare, unire quindi il latte, poco alla volta, rimettere sul fuoco e, sempre mescolando per evitare al formazione di grumi, fare rassodare la besciamella, una volta rappresa, farla cuocere ancora qualche minuto per evitare il retrogusto di farina cruda.




Disporre un cucchiaio di besciamella sul fondo di due coccottine monoporzione come ho fatto io (o una pirofilina giusta di misura da forno) sistemare due caccavelle per ogni formina, farcirle con il ragù di salsiccia al lambrusco e funghi e colmare con la besciamella preparata. Spolverizzare la superficie con abbondante parmigiano reggiano grattugiato ed infornare per una ventina di minuti o secondo il proprio gusto, la pasta deve essere ben gratinata.

Togliere dal forno, aspettare qualche minuto e servire col vino usato per la preparazione!














21 commenti:

  1. Un grandissimo piatto molto gustoso e poi, presentato così bene, non si può dire di no averlo davanti, anche se uno appena ha mangiato. Complimenti Simo !

    RispondiElimina
  2. Che stupenda interpretazione...sto aspettando anch'io la spedizione x mettermi all'opera ^_*

    RispondiElimina
  3. abbinamento perfetto salsiccia e funghi, questo piatto e' super invitante, mi sa che devi proprio invitarmi una volta a gustarlo insieme a te!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Una ricetta bellissima!!non ho mai usato un formato di pasta così grande,però un giorno ci voglio provare!
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. No simo non si fa così, io sto a morir de fame in ufficio e tu mi fai vedere certe cose? Cavolo io adoro la pasta fatta così, non riesco mai a trovarla però (assurdo che la trovo solo negli autogrill dell'autostrada).. ottimo veramente!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  6. woooowww che piattino eh! E che belli quei fungoni :P :D
    Come sempre ti abbraccio forte forte forte (sai che al di là dei piatti... quando vuoi volo da te ;) ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivy la porta di casa mia (e pure il mio frigo) sono aperte per te e Fabio e anche per il cagnetto c'è un bel giardino in cui sfogarsi, lo sai! :-) però dì a Fabio che se vi vedo arrivare gli metto subito in mano il tosaerba subito ne approfitto :-) eheheh

      Elimina
    2. Beh, ma allora ci dobbiamo organizzareeeeeeeeeee!! I cagnetti meglio lasciarli a casa che potrebbero farci venire i "capelli dritti" :P :P :D Ahahahahaha! Ok, allora a Fabio potremmo fare una sorpresa... metti un bel fiocco rosso sul tosaerba, poi gli chiudiamo gli occhi e glielo facciamo trovare davanti prima del frigorifero ahahaha! Te la taglierà volentieri! ;D :D Appena la mamma di Fabio si sarà operata (è arrivata dalla Sicilia), ci mettiamo d'accordo, e voliamo lì! Che ne dici?? :D

      Elimina
    3. dico che ne sarei felice! allora preparo anche il decespugliatore :-)))))

      Elimina
    4. ahahaha!!! Ok!! Prepara prepara! ;D :D ♥

      Elimina
  7. Ciao Simo!!!
    ma che splendida ricetta mi trovo subito passando dalla tua cucina. Sai che ho visto in giro questo strano ma invitante formato di pasta e mi sono sempre frenata perchè non sapevo come poterlo valorizzare! idea sontuosa la tua!
    in bocca al lupo per il contest....e passami un bicchierino pure a me dai!!!

    ps. davvero da te li vendono ancora i canestrelli??? che figata!(ops si può dire?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Michi, giurin, giuret..... ehm.... (lo sai il detto vero?) guarda prossima sagra li compro, ti contatto, mi dai il tuo indirizzo e te li spedisco :-) grazie per l'apprezzamento a te e a tutti, lo devo ancora smaltire oggi però ... il piatto è buono ma non propriamente light diciamo

      Elimina
  8. una ricetta buonissima..bravissima!!
    .augurissimi per il contest..
    baci

    RispondiElimina
  9. Wow che bontà! Adoro la pasta ripiena dal formato gigante :) Buona pappa allora!

    RispondiElimina
  10. Mi hai preso per la gola, per lo stomaco, per il pancino ...
    E adesso chi mi sazia ???
    Bravissima, prendo nota.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  11. ottime e supergustose!
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  12. DEVO assolutamente provare questo formato di pasta...e anche la tua preziosa ricetta!!!!

    RispondiElimina
  13. un primo piatto da grandi occasioni, ricetta da tenere e conservare, che bei funghi

    RispondiElimina
  14. Diventerebbe matto mio marito davanti a questo goloso piatto..che magnifica proposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh tu CoCò sei bravissima, sono certa che lo rendi sempre felicemente matto :-)

      Elimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...