Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
mercoledì 15 aprile 2015
Questa, in realtà, non è proprio una ricetta, perchè si tratta di pulire, lavare e far bollire la verdura per 15 minuti, poi l'ho scolata e strizzata e l'ho ripassata semplicemente in padella con un filo d'olio evo ed una noce di burro e uno spicchio d'aglio, proprio come si fa con gli spinaci. Però ne volevo parlare perchè a me piacciono tantissimo, li trovo più saporiti di altre verdure a foglia verde e si prestano molto bene alla surgelazione, dicevo ne volevo parlare perchè, (l'anno scorso li ho messi nell'orto ma quest'anno no e quelli che vedete in foto, scattata lo scorso anno e quindi sono proprio del mio orto!) li ho cercati sia nei negozietti di frutta e verdura che dai coltivatori diretti e sono mica facili da trovare! Anzi ... molti, ho scoperto, non li conoscono (soprattutto i negozi). Quindi ecco qualche info che ho preso da un sito di cui cito la fonte.

Gli agretti, detti anche "barba dei frati", "roscano", "senape dei monaci", "lischi", sono le piantine giovani della "Salsola soda" ortaggi primaverili ricchi di sali minerali e proprietà depurative, sono utilizzati in cucina da marzo a fine maggio. Le sue foglie filiformi ricordano l'erba cipollina, ma si distinguono perché più sottili, più piatte, e piene al taglio. La barba dei frati o agretti, sono di un verde carico, quasi brillante, e hanno la base rossiccia e dura, quasi pungente. Il sapore è acre, acidulo. La loro coltivazione è molto semplice.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/agretti.html
Copyright © Alimentipedia.it

Gli agretti, o barba dei frati, si usano in cucina cotti al vapore o lessati e conditi a piacere, anche solo con del semplice olio extra vergine e limone, ma sono ottimi anche con aglio, pomodoro e acciughe.







17 commenti:

  1. Anche da me sono molto difficili da trovare e non li ho mai assaggiati..ma ti assicuro che appena capitano sotto le mie grinfie gli faccio la festa ^_^
    Grazie delle info e felice serata <3

    RispondiElimina
  2. Li ho visti qualche volta al supermercato ma sono abbastanza costosi. Al dire non li ho mai comprati, saranno buonissimi. Prima o poi li devo acquistare anche io !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Claudia, non sono economicissimi, però tieni conto che rendono molto, c'è sostanza insomma! a conti fatti quindi si può fare :-)

      Elimina
  3. Io li adoro l'unica cosa mi scoccia pulirli uffiiiii ma sono troppo buoni. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannò Edvige... senti quando sono ancora legati tu prendi un coltellaccio e ...zac! tagli tutta la parte che non sia verde, in un attimo hai fatto!

      Elimina
  4. Buongiornooooooooooooooo.... ma tu ha la minima idea di quanto mi piace questa verdurina???
    peccato che qui faccio una gran fatica a trovarla....
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ciaooooooo! il tuo buongiorno così allegro mi ha strappato un sorriso, ne ho proprio bisogno, quindi grazie Mila :-)

      Elimina
  5. Mmmmmmhhhhh grazie anche per la descrizione
    Buon pomeriggio
    Mandi

    RispondiElimina
  6. li ho mangiati al ristorante fatti all'insalata e mi sono piaciuti
    peccato che da me non si trovano
    a presto Laura

    RispondiElimina
  7. mai usati, sembrano deliziosi, ma qui non so se li trovo, brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. non ho mai mangiato gli agretti in cucina, mi hanno messo addosso molto curiosità

    RispondiElimina
  9. Hai fatto benissimo a parlarne perchè sono davvero buoni :) Giusto qualche giorno fa li ho comprati, certo pulirli non mi garba ma alla fine il risultato premia la fatica!

    RispondiElimina
  10. Da noi vengono chiamati lischi. Io li adoro e li prendo sempre appena li trovo dal fruttivendolo. Peccato che si trovino per un breve periodo

    RispondiElimina
  11. In effetti anche io non li vedo spesso dai verdurieri,credo sia davvero interessante metterli nel proprio orticello e visto che reggono la surgelazione approfittarne per conservarli!!! grazie per l'idea

    RispondiElimina
  12. Mai mai mai sentiti, tanto meno mangiati... li voglio provare!!! :( Ma ho paura che qui dalle mie parti non li troverò mai... qui per trovare una cosa devi girare almeno 5 posti diversi -.-

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...