Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 9 febbraio 2015
Cosa serve:

320/360 g. riso carnaroli o arborio (dipende dall'appetito)
600 g. di gamberi
80 g. burro
300 g. punte di asparagi grossi e teneri
2 cipolle bianche
1 carota
1 costa di sedano
1 pomodoro (se c'è a disposizione)
2 scalogni
1 spicchio d'aglio
fumetto di pesce q.b.
sale e pepe q.b.
olio evo
1/2 bicchiere abbondante di vino bianco secco


Pulire gli asparagi lavandoli sotto acqua corrente, tagliando 3/4 scarsi dei gambi (tenerli da parte per una buona vellutata-crema) ed utilizzare solo le punte. Farle cuocere a vapore mantenendole un po' croccantine.

Pulire i gamberi praticando con la punta di un coltellino, un'incisione sul dorso ed eliminare il budellino - intestino (e buttarlo via), poi sgusciare il carapace/testa/coda. Con questi scarti fare un fumetto di pesce mettendoli a sobbollire insieme ad una carota, una cipolla tagliata a metà, l'aglio, una costa di sedano, il pomodoro tagliato in due e privato dei semi ed un pochino di sale. Lasciare cuocere 20 minuti e poi filtrare attraverso un colino e tenere un un pentolino al caldo.

In una casseruola dal fondo spesso, in 40 g. di burro e un goccio d'olio evo far tostare il riso, mescolarlo molto bene, poi unire 1 cipolla tritata insieme agli scalogni tritati, abbassare la fiamma, farla brasare, e, quando è diventata trasparente, unire il vino, farlo evaporare e poi unire, poco alla volta, il fumetto di pesce tenuto al caldo.

Se non dovesse bastare per completare la cottura del risotto, aggiungere semplicemente a quest'ultimo acqua calda.

Nel frattempo tagliare a tocchettini piccoli la metà dei gamberi, gli altri lasciarli interi.
A cinque minuti scarsi dalla fine della cottura (18 minuti in totale) unire al risotto i gamberi interi e a pezzettini e le punte degli asparagi, regolare sale e pepe. All'ultimo, a fuoco spento, mantecare col restante burro. Attendere due/tre minuti e servire.






26 commenti:

  1. Carissima, io adoro i risotti ed il tuo deve proprio essere speciale!

    un caro saluto

    RispondiElimina
  2. e' un ghiottissimo risotto, ti ringrazio tanto del pensiero, t'inserisco subito!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Ciao! Bel post e bel blog... Mi sono appena iscritta!

    Ho da poco creato il mio nuovo blog, passa a dare un'occhiata se ti va!

    www.luisanapolitano88.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Che bella accoppiata gamberetti ed asparagi, due ingredienti fantastici per questo risotto che dev'essere proprio gustoso....brava!!

    RispondiElimina
  5. e dici niente.. è un risotto stupendo! adoro con questo condimento!

    RispondiElimina
  6. mmm che dire un risottino da leccarsi i baffi :-D
    bravissima

    RispondiElimina
  7. Adoro questo abbinamento ed il tuo risotto mi ha decisamente conquistata :-)
    Complimenti!!
    Buon inizio settimana :-)
    ps: mi raccomando pensa a 2 ricette toscane che ti voglio al mio contest ^_*
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2015/01/la-mia-toscana-un-nuovo-contest-tutto.html

    RispondiElimina
  8. Con dei ingredienti così buoni, sono sicura che il risotto sia stato un successo!

    RispondiElimina
  9. Un risotto molto raffinato, splendido accostamento di sapori, brava Simo!!!!

    RispondiElimina
  10. Che delizia che è il tuo risotto!!!!

    RispondiElimina
  11. Asparagi anche qui! Li adoro!!! Un bacione a presto :)

    RispondiElimina
  12. gnammmmmmmmmmm che buono!! sono invitata a cena?? :)

    RispondiElimina
  13. Bella questa accoppiata, gamberi e asparagi, devo proprio provarla!!!!
    buona giornata un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  14. questo risotto deve essere strepitoso, io mai provato ma lo provo di sicuro, adoro i risotti di mare!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. E' molto invitante! Brava!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  16. Deve avere un sapore molto particolare... me lo immagino delicato... non è che ne è rimasto un assaggino?? ;)
    ♥♥♥

    RispondiElimina
  17. Questo si che è una grande piatto, proprio come piace a me !

    RispondiElimina
  18. .. non ne è rimasto neanche un chicco.. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia... :P :P

      Appena ho letto il tuo commento ho dovuto risponderti prima che agli altri... e mi sa che ho esagerato, ho scritto un papiro! :S ma perchè non ho il dono della sintesi???
      Ti abbraccio forte fortissimo ♥

      Elimina
    2. nemmeno io non ce l'ho, non preoccuparti .... :-)

      Elimina
  19. Sembra davvero buono!! Gamberi e asparagi stanno benissimo insieme!!:)

    RispondiElimina
  20. Questo risottino deve essere un bijoux... Col fumetto rasenta l'eccellenza. Una graziosa proposta che mi appunto per prepararlo alla prima occasione. Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. ma così mi fai venire davvero una gran fame, e come faccio a quest'ora? eh questa ricetta me la segno perchè voglio proprio farla!!!
    bravissima tesoro, fai sempre ricette deliziose <3

    RispondiElimina
  22. se non ricordo male credo che il risotto alla certosina sia proprio nato tra piemonte e lombardia, immagino il profumo invitante.., buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì caro Günther, è di origine lombarda, tuoi vicini insomma :-) buona settimana a te, baci

      Elimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...