Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
domenica 3 maggio 2015
Cosa serve per il lievitino:

100 g. farina 00
5 g. lievito di birra fresco
acqua q.b. 

Per l'impasto finale:

500 g. farina 00
100 g. farina rimacinata di grano duro
300 g. polpa di zucca (per me quella del mio orto)
30 g. di sale
30 g. di zucchero
30 g. olio evo
10 g. lievito di birra fresco
acqua q.b. (circa 100/150 ml.)
1 cucchiaino di malto d'orzo

In una ciotola mescolare con la forchetta la farina con il lievito sbriciolato e acqua appena tiepida q.b. per ottenere una densa pastella. Coprire con pellicola e lasciare riposare 1 ora e 1/2 
Nel frattempo decorticare la zucca eliminando la buccia, i semi ed i filamenti (quindi i 300 g. si riferiscono al peso netto). Tagliarla a fette e cuocerla al vapore finchè risulta morbidissima. In alternativa cuocere le fette in forno a 200° in una teglia coperta da alluminio.
Quando è cotta frullarla e lasciarla intiepidire o raffreddare.


In una capiente ciotola mettere la farina, il restante lievito, la polpa di zucca, e tutti gli altri ingredienti, (compreso il lievitino) tranne il sale e l'acqua. Iniziare ad amalgamare con una forchetta, poi unire il sale e acqua quanto basta per ottenere un impasto maneggevole. (dipende dal tipo di farina rimacinata usata e dall'acquosità della zucca). Mettere l'impasto sulla spianatoia ed impastare fino ad ottenere un composto elastico ma morbido. 

Oliare un'altra capiente ciotola e trasferire la pasta ottenuta formando una palla. Praticare con un coltello affilato una croce (in modo tale che la lievitazione sia agevolata), coprire con pellicola, mettere la ciotola in luogo tiepido a lievitare per 12 ore. (io l'ho preparata la sera prima di andare a dormire).


Riprendere la pasta e con una raschia o un coltello affilato porzionarla in pezzature a piacere (io ho ottenuto 16 pagnottelle), poi non arrotolarle come fossero palline tra le mani, bensì far scivolare la pasta da sopra a sotto... tra il pollice e l'incavo della mano.

disporre le pagnottelle sulla placca rivestita da carta forno, spolverizzare con farina rimacinata di grano duro, coprire con canovaccio pulito e mettere in luogo tiepido a lievitare ancora altre 2 ore.



Preriscaldare il forno statico a 200° e quando è a temperatura infornare le pagnottelle per 20 minuti, abbassare poi la temperatura a 180° per altri 15/20 minuti circa. 









10 commenti:

  1. Che buone queste pagnottelle!
    Grazie per la ricetta ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  2. Mi hai dato una bella idea! Ho mezza zucca, vediamo se riesco a farli! :D
    Un bacione ♥

    RispondiElimina
  3. hanno un aspetto meraviglioso, un colore così caldo che fa proprio venir voglia di assaggiarle.... credo che accompagnate da un buon gorgonzola siano fantastiche!
    Annalisa
    ♥ ♥ ♥ ♥ ♥
    dolcicreazionidiannalisa
    fb/dolcicreazionidiannalisa

    RispondiElimina
  4. ma quanto sono belli, la zucca e' la mia passione, mi hai dato una bella idea, grazie!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Bellissime e si sa che anche buonissime ! Io quest'anno ancora non ho fatto del pane con la zucca e al dire che mi piace molto, anche se non ho l'orto come te, per sbizzarrirmi nel preparare tante cose. Mi tocca sempre compararla, ma vale la pena. Buon fine settimana ! :)

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia queste pagnotte :-) Bellissime nel colore, nella consistenza e sicuramente anche nel sapore :-) Adoro la zucca e nei lievitati dona una fragranza unica :-)
    Complimenti <3

    RispondiElimina
  7. Ciao, eccomi qui pronta per lo scambio dolce-salato.....ma quante cose buonissime si possono fare con la zucca!!!
    Meravigliose le tue pagnottelle con quel caldo colore....ti anticipo che anch'io ho preparato dei panini con la zucca!
    Decisamente la zucca stimola la fantasia di tutte noi!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Una delizia, grazie per aver partecipato su tutti i fronti a questo contest e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  9. Ho proprio voglia di pane. Lo dico ad Andre e chissà che non le prepari... :-) Intanto a proposito di zucca la settimana scorsa abbiamo comprato una zucca giapponese , si chiama zucca Hokkaido , mi è piaciuta molto. Noi l 'abbiamo fatta in minestra con le patate. Comunque te lo scrivo perché la particolarità di questa zucca è che si può mangiare tutta , anche la buccia. Magari ti può esser utile per qualche ricetta.

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...