Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 2 settembre 2014
Cosa serve: (tutto q.b.)

pomodoro fresco maturo
basilico
prezzemolo
poco aglio
sale e pepe
olive nere
pesce spada a tranci
olio evo

Preriscaldare il forno a 190°

Disporre le fette di pesce spada dentro ad una teglia rivestita da carta forno.

Sbucciare il pomodoro, eliminare l'acqua ed i semi, tagliarlo a cubetti e metterlo in una ciotolina. Condire con olio evo, un pizzico di sale e foglie di basilico fresche. Lasciare insaporire dieci minuti (intanto che il forno arriva a temperatura)

Salare e pepare leggermente il pesce spada, cospargere con l'intingolo di pomodoro compreso l'olio, spolverizzare con prezzemolo fresco tritato con una punta di aglio (si può anche omettere) e qualche oliva nera.
Coprire con un altro foglio di carta forno e far aderire bene al pesce.



Infornare per 15 minuti (o 20 dipende dallo spessore delle fette) il pesce deve rimanere assolutamente succoso e morbido, quindi controllare la cottura.

Ricetta decisamente dietetica con un pizzico di amaro in bocca però! Ho scoperto che l'amato pesce spada è poverissimo di valori nutritivi... sigh!
:-( che beffa! costa un occhio! quindi dietetico due volte, assottiglia il punta vita, pare sia scarso di sali minerali&C. e assottiglia anche il portafoglio! Ma è così buono però!



19 commenti:

  1. Che buono!! Mi piace molto il pesce spada: mi sa che lo proverò così la prossima volta che lo prendo ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Bellissima ricetta semplice e gustosa.Il pesce spada fresco poi e' un altra cosa, vero che costa ma ne vale la pena.
    A Presto

    RispondiElimina
  3. Le ricette per cucinare il pesce spada in modo diverso sono sempre molto gradite. Bravissima.

    RispondiElimina
  4. Ne sento il profumo mmmmm, dai non te la prendere e poi oggi quale cibo ha i valori che dovrebbe avere?

    RispondiElimina
  5. Povero di sali minerali e principi nutritivi? Accostiamo una bella insalatona mista e completiamo l'opera :-)

    RispondiElimina
  6. troppo buono il pesce spada! bacioni a presto

    RispondiElimina
  7. un ottimo modo per apprezzare il pesce spada :-) deve essere fatto così semplice

    RispondiElimina
  8. che profumoooooo!!!! lo sento da quì!!!! non credo che il pesce spada abbia pochi valori nutritivi in quanto si tratta di un pesce azzurro.......cmq buonissimo e ben interpretato!! un bacione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh cara Mimma, invece pare che sia proprio così, almeno questo è quello che mi ha detto la dietologa, insomma uffa

      Elimina
  9. Colorato, estivo gustoso e veloce sarebbe perfetto come secondo dopo la mia pasta dell'estate

    RispondiElimina
  10. Eccomi qui, complimenti per le tue ricette... veramente favolose!
    Felice di conoscerti, Michela

    RispondiElimina
  11. Non è il mio pesce preferito ma così è da provare!!!

    RispondiElimina
  12. che piatto fantastico, semplice e sano!!!!Apposta per la mia dieta!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  13. per un attimo si chiude gli occhi e come per magia si sta in sicilia, bella ricetta

    RispondiElimina
  14. ottima ricetta, che profumino e che acquolina!!!!!

    RispondiElimina
  15. Una cottura semplice per esaltarne il sapore.

    RispondiElimina
  16. Che bontà!! E' vero non è il pesce più consigliato della storia, ma ogni tanto ci vuole!!! Proverò assolutamente la tua versione, visto che lo cucino molto spesso!
    Buon weekend...

    RispondiElimina
  17. Davvero ha pochi elementi nutritivi?? Cavolino è uno dei miei preferiti...
    Ottima ricetta!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...