Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Calendario

Powered by Calendar Labs

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
domenica 11 maggio 2014
Le cipolle ripiene al forno sono un contorno/secondo piatto classico tradizionale piemontese, quindi niente di innovativo, niente di creativo ecc... piuttosto un piatto semplice e contadino ma buono-buono. 

In campagna senz'altro c'erano e, grazie a Dio,  ci sono le mucche, (carne trita) i maiali (salame cotto) le galline (le uova) poi ovviamente le verdure (le cipolle) et voilà il piatto è pronto!


C'è un proverbio in dialetto piemontese che dice:
Ël pì bon contorn a l’è l’apetit" (Il miglior contorno è l'appetito)

Cosa serve:

6 cipolle bianche di media grandezza
250 g. tritata di vitello
1 fetta spessa da 70 g. di salame cotto
1 uovo
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
mollica di pane (o due fette di pan carrè)
latte q.b.
prezzemolo tritato
1 spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.
pangrattato per spolverizzare
olio per la teglia
noce moscata una grattata



Lavare e sbucciare le cipolle. Immergerle in acqua salata e fare bollire per 15 minuti (dal bollore). Scolarle, farle intiepidire.

Tagliare la calotta alle cipolle, togliere delicatamente con un coltellino la polpa lasciando due "giri" di anelli avendo cura di tappare il fondo qualora fosse bucato o troppo sottile, tagliando un pezzettino di ripieno tolto e poi appoggiandolo all'interno del guscio di cipolla alla base.



Preparare il ripieno:

in una ciotola mettere la carne, la noce moscata, l'uovo, il prezzemolo, il parmigiano grattugiato, il sale e pepe.

Tritare in un tritino la mollica del pane precedentemente messa ad ammorbidirsi in un po' di latte e poi strizzata, lo spicchio d'aglio, unire il salame tagliato a tocchetti, unire anche 1/4 della polpa della cipolla (l'altra si potrà conservarla per fare altre pietanze, ad esempio una bella frittata).

Frullare e unire alla ciotola con la carne. Amalgamare bene il tutto. Lasciare riposare 15 minuti e poi riempire delicatamente le cipolle senza forzare. Spolverizzare con pangrattato. 




Appoggiare la calotta precedentemente tolta e posizionare le cipolle ripiene in una teglia/pirofila unta e giusta di misura in modo tale che le cipolle staranno dritte.

Infornare in forno preriscaldato a 190° per circa 35/40 minuti.





Fare un po' intiepidire e servire. Si possono anche preparare in anticipo e poi riscaldare.





14 commenti:

  1. Allora a me il contorno non basta mai!!!
    Interessante questo tuo piatto,non ho mai fatto le cipolle ripiene ma giuro che m'è venuto voglia di provarle

    RispondiElimina
  2. Saranno squisite questa cipolle ripiene. Da non vederli i miei ,che li vogliono e non so quando riesco a farli !!! Molto saporite e buone !!!

    RispondiElimina
  3. divine!!!! ho preso nota e....auguri per il contest!!!!

    RispondiElimina
  4. ...e da buona piemontese appoggio completamente questo post delizioso, le verdure ripiene sono un must, soprattutto le cipolle, noi qui in basso piemonte abbiamo una ricca produzione di cipolle fantastiche come qualità!

    RispondiElimina
  5. ogni tanto le faccio ripiene.. ma mai usato questa ricetta, segno tutto .. io le adoro
    baci

    RispondiElimina
  6. ricetta strepitosa..da leccarsi i baffi!!! riempirei di tutto anche le scarpe...questa tua proposta è magnifica, pure con il salame cotto! complimenti!

    RispondiElimina
  7. chissa' che buone!!! Nonostante sia piemontese, non le ho mai assaggiate, neanche sentito provare, ma sono talmente semplici e carine, che m'ispirano proprio!!! Ciao Sabry

    RispondiElimina
  8. grazie per la tua partecipazione al contest, ti dirò che un piatto così buono della tradizione piemontese non lo conoscevo e ne farò tesoro io stessa. Adoro le cipolle ma a parte i condimenti non la uso come elemento principale dei piatti. Questa è un'ottima occasione per cominciare, anche perchè secondo il detto che citi io quel contorno ce l'ho sempre... (l'appetito) :) a presto e in bocca al lupo. Monica

    RispondiElimina
  9. Woow, buona questa ricetta delle cipolle ripiene, me la segno... mi piace!!

    RispondiElimina
  10. Favolosa ricetta, semplice e laida! Mi piace un sacco! Complimenti e in bocca al lupo per il contest!
    Ciaooo e buon inizio settimana
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. Anche qui parlo per esperienza...sono ottime!

    RispondiElimina
  12. Lo usiamo anche noi quel detto...Facciamo anche le cipolle ripiene, ma in modo diverso, col Parmigiano, manco a dirlo! in bocca al lupo per il contest, pensa che bello se fosse l'occasione per conoscerci insieme ad altre Bloggalline, quindi faccio il tifo anche per te
    Ciao, buona domenica
    Ceci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh carissima Cecilia sarebbe meraviglioso conoscersi! quello sì e contraccambio l'in bocca al lupo ma sinceramente... la mia ricetta è per partecipare figurati non potrebbe mai essere in lizza per vincere... :-) troppo semplice credo :-)))

      Elimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...