Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 14 gennaio 2014
Cosa serve per 4 persone:

1 kg. e mezzo di patate a pasta bianca
farina 00 q.b. (circa 400-450 g.)
sale
1 tuorlo d'uovo
la punta di un cucchiaino di lievito in polvere (facoltativo)



Far lessare le patate con la buccia in acqua abbondantemente salata.

Sbucciare le patate e passarle nello schiacciapatate.
Fare, sulla spianatoia, la classica fontana con la farina.
Unire il sale (un pizzico), l'uovo, le patate schiacciate e il lievito.



La quantità della farina dipende dall'acquosità o meno delle patate, se sono vecchie o nuove (in questo caso contengono più acqua)
per cui è praticamente impossibile dare una quantità esatta.
Si deve ottenere un composto sodo ma soffice, non bisogna mettere troppa 
farina, il rischio è quello di ottenere gnocchi pesantissimi e poco digeribili.

Amalgamare bene gli ingredienti, impastando ma non a lungo, non occorre.
Il necessario perchè si ottenga una pasta liscia.
Coprire con un canovaccio e lasciare riposare almeno mezz'ora.

Prendere l'impasto e formare dei salamini. Tagliare dai salamini dei 
tocchettini e passarli nella farina in modo che non si attacchino.
Consiglio di passarli nella farina di semola rimacinata.

A piacere, passare poi uno ad uno gli gnocchi all'interno di una forchetta
o nell'attrezzino apposito per ricavare i piccoli solchi,oppure ancora all'interno di una grattugia.
Io spesso non li passo affatto.
L'aggiunta del pizzico di lievito è opzionale, oppure un pizzico di bicarbonato è un tocco in più per rendere più soffici e gonfi gli gnocchi in cottura. (ma dev'essere proprio un pizzico su questa quantità di farina)



Si cuociono buttandoli in acqua salata a bollore, come vengono a galla sono pronti. Condire secondo ricetta o secondo la propria fantasia

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...