Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 3 ottobre 2013
Eh lo so che l'aspetto non è un granchè, ma a chi ama la verdura dico: è proprio buona! (vabbè non è un piatto vegetariano, ci ho messo anche della "ciccia")Ed è anche un modo leggermente più originale per servire le coste. Io, manco a dirlo, ho fatto quelle del mio orto, quindi le falde sono piccole e tenere e le foglie non hanno quel dolciastro (che a me non piace) di cui generalmente sono "dotate" quelle che si acquistano nei negozi, ergo: che cavolo ci mettono i grandi produttori nella verdura perchè abbia quel sapore e perchè cresca maggiormente? a me qualche dubbio viene eh? Magari mi sbaglio... mah! tuttavia le mie, che sono naturalissime, non ci metto niente di niente, hanno un altro aspetto e un altro gusto :-)

Cosa serve: 

1 kg. di coste larghe
1 etto prosciutto cotto
1 etto prosciutto crudo
2 etti di emmenthal svizzero a fettine
sale q.b.


Inoltre per il pane aromatizzato serve:

4 fette di pancarrè
1/2 spicchio di aglio
un rametto di timo
un rametto di maggiorana
qualche foglia di salvia
qualche foglia di basilico

Poi serve:

olio evo 
burro q.b.

Lavare le coste e dividere la parte bianca alla quale si saranno tolti i filamenti, e la parte verde. In una pentola a pressione inserire la verdura, poco sale grosso, due dita d'acqua e far cuocere 3 minuti dal sibilo. Se non si possiede la pentola a pressione, far lessare normalmente finchè la parte bianca risulti morbida. 

Poi scolarle in uno scolapasta, con una forchetta schiacciare per eliminare l'acqua e lasciare intiepidire/raffreddare.

Nel frattempo preparare il pane aromatizzato: mettere in un tritino (o tritare con la mezzaluna su un tagliere) il pane, l'aglio, un pezzettino di parmigiano e le erbe aromatiche (io ho messo quelle che ho nell'orto).

Tritare finemente il prosciutto cotto con quello crudo.

In una teglia da forno oliata disporre uno strato di coste (un po' il verde, un po' il bianco), spolverizzare con il prosciutto tritato, l'emmenthal tagliato a fettine e con il pane aromatico. Distribuire fiocchetti di burro.
Continuare così fino ad eseurimento degli ingredienti.
Terminare con uno strato di coste, pane aromatizzato e fiocchetti di burro.



Mettere la teglia in forno preriscaldato ventilato a 180° per circa mezz'ora, lasciare riposare 5 minuti e servire.



10 commenti:

  1. Sincermante mi sembra proprio buono!!!! un modo delizioso e saporito per cucinare le coste!! ottima idea!! prendo appunti!!!

    RispondiElimina
  2. Un piatto ricco e sano, ottima idea!!!

    RispondiElimina
  3. Secondo me sono deliziose! Complimenti! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. A me le coste piacciono da matti, mai preparate in questo modo e anche per questo ho già salvato l'intero post, me gusta muchissimo!
    Bacioni e buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. E invece l'aspetto è molto goloso sai, colorato ed invitante, io amo la verdura al forno e questo piatto dev'essere squisito!Ciao e buon we

    RispondiElimina
  6. le coste non sono facili da fare mangiare specie ai bambini ma anche agli adulti cosi devo dire sono molto invitanti

    RispondiElimina
  7. sei molto fortunata ad avere delle coste del tuo orto, un altra cosa un altro sapore, preparate cosi sono gradevolissime

    RispondiElimina
  8. Mi fido mi fido..anch'io adoro queste verdure e fatte così devono essere deliziose!
    Bravissima cara e buon we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. preparo anch'io un piatto simile utilizzando anche altre verdure, è buonissimo!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...