Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 19 maggio 2014
I FRUTTI ROSSI FANNO BENE AL CUORE DELLE DONNE! Ecco un motivo in più per "attaccare" le mie pianticelle e mangiare i frutti direttamente dal ramo altrochè filiera corta:-)))) 

I FRUTTI ROSSI FANNO BENE AL CUORE DELLE DONNE
Le fragole e i mirtilli, ma in generali i frutti rossi, sono buoni e ricche di vitamine, ma anche tanto, tanto salutari, soprattutto per le donne. Perché? Secondo uno studio pubblicato su Circulation dai ricercatori dall'Harvard School of Public Health (Usa) e dall'University of East Anglia (Regno Unito), potrebbero aiutarle a combattere gli attacchi di cuore e le malattie cardiovascolari.
Sulla base di un'analisi iniziata nel 1991 e condotta su oltre 93.000 donne di età compresa tra i 25 e i 42 anni, che i ricercatori hanno seguito per ben 18 anni, si è scoperto che per ridurre di un terzo il rischio di infarto basta mangiare fragole e mirtilli almeno tre volte alla settimana.
Secondo lo studio, il rischio di avere un attacco di cuore, infatti, è del 34% più basso per coloro che mangiano oltre tre porzioni (ovvero circa una tazza e mezzo) di questi frutti a settimana rispetto a chi non ne consuma affatto. E c'è anche una "prova del nove": dal momento che chi consuma molta frutta e verdura è, in generale, più sano, il team ha avuto cura di escludere altri fattori che avrebbero potuto influenzare il risultato.
È così che hanno detrminato che la riduzione del rischio c'era ancora anche dopo aver escluso indice di massa corporea, attività fisica, assunzione di grassi saturi, uso di caffeina e alcool e una storia familiare con attacchi di cuore. Ed era lì anche dopo aver tolto ipertensione e diabete. Tutto merito, quindi, dicono i ricercatori, di due piccoli "eroi", nascosti nelle gustose bacche: sono iflavonoidi, presenti anche nell'uva, nelle more, nelle melanzane, e una classe specifica degli stessi flavonoidi, le antocianine, che contribuiscono a mantenere le arterie dilatate e a contrastare la formazione delle placche.
Ora saranno necessarie ulteriori ricerche per determinare se questo beneficio si applica anche agli uomini e alle donne anziane, ma di certo mangiare fragole e mirtilli non può fare che bene. "Mirtilli e fragole possono essere facilmente aggiunti a ciò le donne mangiano tutte le settimane. Questo semplice cambiamento alimentare potrebbe avere un impatto significativi sulla prevenzione",spiega Eric Rimm, responsabile della ricerca.


in mezzo alle mie piantine :-)

Ecco quindi avevo in casa un pochino di ricotta freschissima, i miei amati frutti rossi e tanta voglia di un dolce al cucchiaio e così ispirandomi alla fantasia ho preparato questi budini che mi sono venuti molto buoni al primo colpo senza dover (secondo me) apporre modifiche al secondo o terzo o quarto tentativo....

Cosa serve per due budinetti:

125 g. ricotta pasta fine (o setacciata)
50 g. latte intero
40 g. zucchero semolato
1 uovo intero + 1 tuorlo
2-3 gocce di essenza di vaniglia
la scorza grattugiata di mezzo limone bio
2 cucchiai di succo di ace 
20 frutti tra lamponi e mirtilli (+ quelli per decorare vedere le due opzioni in fondo alla ricetta)

N.B. Se si vuole fare 4 budinetti o un budino grande raddoppiare tutte le dosi tranne per le uova che dovranno essere 4 tuorli + 1 uovo intero

Accendere il forno a 180°

Con una frusta amalgamare bene la ricotta con lo zucchero, aggiungere il latte e le uova, una alla volta. Mescolare poco dopo aver aggiunto le uova. Unire l'essenza di vaniglia, la scorza del limone e il succo ace.


Far fondere una piccola noce di burro e imburrare gli stampini con l'aiuto di un pennello o, se non si possiede, con carta da cucina.


Distribuire il composto negli stampini, distribuire su ogni budinetto  una decina di lamponi e mirtilli (5+5) tagliati delicatamente a metà. poi adagiare gli stampini in un bagnomaria già caldo. (dentro ad una teglia) (scaldare acqua o far scorrere quella calda del rubinetto) gli stampini (o lo stampo se fate un budino grande) devono essere immersi per 3/4 nell'acqua del bagnomaria.

Mettere nel forno per 30/35 minuti circa se con forno statico, oppure 25/30 minuti se forno ventilato. Se si opta per un budino grande utilizzando uno stampo da mezzo litro - dunque raddoppiando le dosi indicate -  allungare il tempo di cottura quasi del doppio o finchè il composto si sia rassodato. La classica consistenza del budino. Considerare che, raffreddandosi, si solidificherà maggiormente.


Togliere dal forno, lasciare ancora gli stampini nel bagnomaria per 5 minuti, poi toglierli; a questo punto si può:

farli intiepidire e servirli con una salsa ottenuta facendo cuocere, a fuoco basso, un paio di cucchiai di frutti di bosco con un cucchiaio di zucchero e qualche goccia di limone per 10 minuti, passare la salsa al setaccio o, semplicemente, schiacciare grossolanamente con una forchetta e cospargerne in piatto di portata prima di sformare i budinetti.

Oppure come ho scelto io: 

raffreddare a temperatura ambiente i budinetti, sformarli sul piatto da portata,  passarli nel frigorifero per un paio d' ore, e servirli guarniti molto semplicemente con altri lamponi e mirtilli al naturale o fatti precedentemente macerare in zucchero e porto rosso e poi scolati. Indi spolverizzare leggermente con zucchero a velo e servire.



Consistenza morbida e vellutata. Golosissimi!




22 commenti:

  1. Questi budini mi sembrano davvero ottimi! Bravissima e poi fanno davvero bene..appaganti x il palato e buoni x il corpo…ma cosa si può desiderare di +??!!
    Complimenti e felice we
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Adoro tutto ciò che è Budinoso! Io in giardino ho solo i lamponi, proverò con quelli! Buona serata!

    RispondiElimina
  3. ..carinissimi e buoni..non sapevo delle proprietà di questi frutti ma mi piacciono molto!!

    RispondiElimina
  4. Sono da anni che conosco mirtilli in particolare ed esistono anche prodotti alternativi in farmacia (non medicinali) che servono all'uopo.
    Perchè serva il fresco ce ne vuole di quantitativo da mangiare e non solo nel loro periodo e non cotti perchè ogni cosa perde il suo valore con la cottura. Buona fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molte grazie dell'utile informazione cara Edvige :-) davvero interessante!

      Elimina
  5. mm ma quanto sembrano buoni!! Molto meglio sicuramente dei budini che si acquistano e poi adoro i frutti rossi come decorazione!!

    RispondiElimina
  6. Uhmm..mi stuzzica tanto questo buonissimo budinetto.
    Straordinario!!
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  7. Semplicemente MERAVIGLIOSI!!!! Complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  8. che buoni! visto che la ricetta è perfetta me la segno!

    RispondiElimina
  9. Buonissimi e salutari,perchè privarsene.Ottima ricette!

    RispondiElimina
  10. Oh sì, conoscevo tutte le proprietà benefiche, e poi i frutti di bosco mi piacciono a prescindere, che meraviglia questi budinetti, non potrei di certo accontentarmi di uno solo :)

    RispondiElimina
  11. Mi attaccherei volentieri anch'io alla pianta muahahahaahaha ...e i budini?meravigliosi!!Un abbraccione

    RispondiElimina
  12. sembra delizioso.Grazie per questa ricetta

    RispondiElimina
  13. Questi voglio farli assolutamente!!!! Poco tempo fa mi avevi dato una ricetta forse della ricotta al forno aromatizzata al limone (o a scelta all´arancia) ed era venuta buonissima quindi questa sarà una favola. Che buoniiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  14. Fantastici questi budinetti!!! Sarà che adoro i lamponi.... quest'anno li ho raccolti anch'io dalle mie piante!!! Ne ho messi da parte anche qualcuno nel freezer, potrei farli!!! Thanks!! ;)
    Franci

    RispondiElimina
  15. mmmmmmmmm...buoni questi budini!! Adoro i frutti rossi!
    Abbiamo aggiunto la tua ricetta al contest, grazie di aver partecipato :)
    A presto,
    Silvia e Fabio

    RispondiElimina
  16. sono d'accordo fragole e mirtilli a Go Go a me veramente perchè piacciono molto

    RispondiElimina
  17. Lo so che ho già commentato, ma sasesso li ho assaggiati e posso dirlo: SONO STREPITOSI!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che sìcosa hai creato.... una meraviglia!!!!! Amo i dolci con la ricotta: qui potrei perderci la testa!! Bravissima ^_^

    RispondiElimina
  19. Veramente deliziosiii qusti budini con i frutti di bosco! Mi piacciono assai assai! Grazieeeee
    Ciaoo e buona giornata
    Ti abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...