Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 9 maggio 2013
Io credo che, con qualche piccolo accorgimento, anche un risotto con funghi misti e non unicamente con il RE porcino, possa diventare un primo piatto davvero apprezzabile, ecco la mia proposta.

Per chi non "osa" utilizzare il latte crudo, naturalmente può usare quello pastorizzato, il sapore però cambia... :-)

ecco il distributore di latte crudo fresco di una cascina vicina a casa mia





Questo piatto è adatto per gli amanti del risotto morbido

Cosa serve:

8 manciate di riso per risotti: carnaroli o arborio  (io vado a manciate ma indicativamente saranno circa 320 g. per 4 persone)
2 scalogni
olio evo
250 g. funghi misti (chiodini, finferli, porcini ecc.) 
sale
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale q.b.
1 foglia di alloro
prezzemolo tritato fresco q.b.
4 cucchiaiate di latte intero crudo
burro di qualità per mantecare
formaggio piave stagionato grattugiato

Preparare il brodo vegetale con una carota, una costa di sedano, una zucchina, una cipolla bianca e poco sale. Far sobbollire per una mezz'oretta. Filtrare.
  Pulire i funghi grattando via la terra con un coltellino e strofinandoli delicatamente con uno straccetto umido, quindi affettare quelli più grandi e lasciare interi quelli più piccoli, se si usano quelli surgelati non scongelarli (ma è preferibile usare quelli freschi)

In un casseruolino antiaderente far ammorbidire gli scalogni affettati sottilmente, NON devono bruciacchiare ma stufare.

In un'altra casseruola dal fondo spesso mettere un filo d'olio, aggiungere il riso e tostarlo bene mescolando in continuazione.
Unire il vino e farlo evaporare tutto. Unire gli scalogni stufati.



Aggiungere i funghi e fare insaporire a fuoco allegro.



Unire, poco alla volta il brodo vegetale, la foglia di alloro, tenere ora il fuoco medio, mescolare il riso molto spesso, quasi continuativamente.

A cinque minuti dalla fine della cottura eliminare la foglia di alloro, unire il latte ed il prezzemolo. 
A fine cottura mantecare con burro e il piave stagionato grattugiato.



Fare riposare un paio di minuti e servire.



12 commenti:

  1. Il risotto ai funghi buonissimo, e come te penso sia ottimo con tutti i tipi di funghi.
    Il latte crudo qui non lo trovo :-/ peccato.
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  2. sei molto fortunata ad avere un distributore di latte crudo vicino a casa, viene un risotto magnifico, io uso il latte crudo per fare la crema è favoloso

    RispondiElimina
  3. Anch'io vorrei vicino casa un distributore di latte fresco e crudo ^.^ ma devo accontentarmi di quello della centrale :-(
    Chissà che bontà questo risotto...mi viene l'acquolina al solo pensiero :-P
    Anch'io sono dell'idea che con piccoli accorgimenti anche l'ingrediente meno pregiato possa diventare divino e chic :-D
    Buona giornata cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Batù, non abbiamo mai "osato" comprare del latte crudo, Luca non avrebbe problemi, ma solitamente me li faccio io, non so nemmeno se mi piacerebbe il sapore, dovrei osare, lo so! Non adesso però, sicuramente più in là! Tu pensa che mio nonno, quando mio padre era piccolo, aveva un podere con tanto di mucche, tra gli altri animali e mio padre è cresciuto col latte munto giù nella stalla. Secondo lui il latte in cartone non era la stessa cosa e sicuramente aveva ragione. Il tuo risotto piace molto sia a me che a Luca, i funghi misti alla fine secondo noi danno persino più sapore che i porcini da soli, quindi la tua scelta ci piace.
    Oh, no, non ti sei persa il post con il nome della pupattolina perchè non lo abbiamo ancora rivelato, ma a breve faremo una sorta di indovinello. Sarà impossibile che qualcuno lo indovini perchè è molto particolare, doppio anche questa volta e per noi ha un fascino enorme, ovvio che è questione di gusti. Tu pensa che ancora non ne sono a conoscenza nemmeno i parenti, è top secret.
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. Batù, questa ricetta mette davvero gola ma non so se la posso inserire nel contest, la regola prevede massimo trenta minuti per la preparazione del piatto e ad occhio e croce mi pare che per il risotto ci voglia un po' di più, tra preparare il brodo, pulire i funghi eccetera eccetera...sbaglio? Dimmi tu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Batù, ho ricevuto il tuo messaggio, facciamo così, se ti va inserisci nel post una piccola precisazione sul brodo, io intanto ti inserisco in gara, grazie :)

      Elimina
  6. mai bevuto latte crudo ma sicuramente è molto più buono di quello pastorizzato, il tuo risotto è da provare, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. anche secondo me viene buonissimo anche senza porcini:) e con il latte a crudo ora mi metti curiosita':)
    un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Meraviglioso risotto!!!!!
    Sai...io per molti Estati ho fatto colazione con il latte delle mucche che un signore aveva vicino la casa in montagna dei nonni
    Lo prendevamo la mattina presto e lo facevamo bollire
    poi caldo ci tuffavo dentro il pane duro...Penso ancora adesso....... che fosse specialeeeeeeeeeeeee
    Sei una ragazza fortunata!!!!!!
    Un bacione e buona Domenica

    PS aspetto il terzo bimbo
    e se tutto andrà bene nascerà a Dicembre

    RispondiElimina
  9. Accoppiata funghi e latte crudo, davvero interessante e sicuramente buonissimo!

    RispondiElimina
  10. Avere un distributore di latte vicino casa sarebbe l'ideale, il sapore è completamente diverso e per me che l'ho assaggiato più buono.I funghi misti li uso spesso e perciò il tuo risotto mi piace tanto.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Partecipa al nostro Contest di "al Km 0"

Partecipa al nostro Contest di    "al Km 0"
Scade il 28-04-2017

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...