Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 17 maggio 2013

Cosa serve:

per la pasta frolla:
200 g. farina 00
120 g. burro
80 g. zucchero
35 g. fecola di patate
2 tuorli 
1 limone bio
mezza bustina di vanillina
sale

Per la crema e per farcire:
300 g. latte
200 g. panna fresca
150 g. zucchero semolato
50 g. pinoli
4 tuorli (a temperatura ambiente)
40 g. farina 00
1 limone bio
zucchero a velo q.b.

Fare la pasta frolla: mettere farina e burro a pezzi freddo da frigo nel robot da cucina, azionare pochi secondi le lame per ottenere uno sfarinato. Aggiungere i tuorli precedentemente appena sbattuti e gli altri ingredienti. Riazionare il robot per ottenere un composto omogeneo. (ma far andare le lame veramente pochi istanti) prelevare la pasta, maneggiarla leggermente tra le mani, avvolgerla con pellicola  e metterla in frigo a riposare almeno mezz'ora

Intanto preparare la crema al limone: Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto biancastro, unire la farina, scaldare il latte e la panna ed unire al composto di uova.

Mettere sul fuoco, fare raddensare la crema mescolando continuamente per circa 5 minuti, aggiungere poi la scorza grattugiata di 1 limone.

Spegnere.

Sulla spianatoia infarinata stendere la pasta frolla precedentemente lavorata con la mani per ammorbidirla, rivestire una teglia con cerniera di 22D con la carta forno, adagiare la pasta frolla stesa, bucherellare il fondo e versare la crema, cospargere poi con i pinoli ed infornare a 180° forno ventilato (se è statico a 190°)
per circa 50 minuti.

Sfornare, lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Conservare la crostata in frigo se non viene consumata tutta in breve tempo.







14 commenti:

  1. Semplicemente meravigliosa!!!! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. la adoro, metto solo un po' meno zucchero nella crema;-)

    RispondiElimina
  3. Ma che deliziosa crostata :-P Mi viene già l'acquolina solo a vedere le foto..gli ingredienti eccellenti che hai usati la rendono sicuramente ancora + buona :-P
    Bravissima!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Ohhhhhh!!!! Questa è una torta che Luca ed io amiamo alla follia, non ti dico appena Luca l'ha vista, mi sa che la faremo prima che nasca la Pupattolina e manca davvero poco poco! Fortunata ad avere la vicina con le uova fresche tutti i giorni, noi sulle uova siamo molto selettivi, solitamente evitiamo quelle del supermercato e preferiamo comprarle da una persona di fiducia, la differenza si vede eccome, sono più grosse e sono gialle gialle. Le creme riescono a meraviglia.
    A proposito, abbiamo appena lanciato l'indovina nome, ma finora non ci si è avvicinato nessuno.
    Bacioni
    SAbrina&Luca

    RispondiElimina
  5. Non potevi fare meglio, un ottimo modo per consumare uova e limoni. Quanto mi piacerebbe concludere la giornata con una fetta della tua crostata!!!!!!!! buonissuma

    RispondiElimina
  6. Ma certo!!!!! Cosa potevi fare di più buona e bella se non una crostata così golosa
    BRAVISSIMA!!!!!!!!!!!
    e un'applauso anche alla pianta e alle galline
    Lo meritano ahahahah
    Un bacione Batù
    Buon Sabato

    RispondiElimina
  7. molto fortunata tuoi limomne e uova fresche, non può che essere buonissima

    RispondiElimina
  8. Ma che meravigliosa crostata. Con quella superficie piena di pinoli è un vero paradiso di bontà.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  9. Ma che bontà! Anche io ho approfittato dei limoni del giardino di mia sorella e ne ho fatto scorta...adesso mi sto organizzando le varie preparazioni, questa torta sembra perfetta :). Un saluto Angela

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Partecipa al nostro Contest di "al Km 0"

Partecipa al nostro Contest di    "al Km 0"
Scade il 28-04-2017

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...