Partecipate al nostro contest!

Partecipate al nostro contest!
Scade il 28-01-2018

Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 2 aprile 2013
Queste quantità sono riferite ad un antipasto generoso per 4 persone. Questa preparazione si può servire anche come secondo piatto, in questo caso occorre aumentare del 50% gli ingredienti.

Cosa serve:


1 o 2 seppie grandi (fresche NON decongelate) del peso complessivo di kg. 1,400 da pulire (pulita circa g. 850)

1 arancia tarocco bio
il succo di 1/2 arancia tarocco
olio evo
sale q.b.
2 cucchiaini di aromi tritati, un mix di: rosmarino, timo, origano, salvia, coriandolo, finocchietto, prezzemolo.
1 costa di sedano
1 pezzetto di cipolla bianca

Pulire o far pulire bene dal pescivendolo la seppia eliminando la sacca con l'inchiostro, la pelle e la bocca.


Metterla sul fuoco in abbondante acqua leggermente salata con l'aggiunta del sedano e della cipolla.


Far bollire fino a cottura (la seppia deve essere morbida ma intatta) circa 40 minuti se si tratta di una singola seppia, di meno se sono due. Provare a bucarla con la forchetta.




Far intiepidire ed eliminare bene ancora la pelle eventualmente attaccata alla polpa. Far raffreddare completamente.

Quando è fredda tagliarla a listarelle e tocchettini, condire con mezzo succo di arancia e olio evo, gli aromi, regolare il sale ed il pepe.

Spellare al "vivo" un'arancia e tagliarla a fettine, unirla alla seppia.



Coprire con pellicola alimentare e far insaporire in frigo almeno un paio d'ore. 
Tirare fuori dal frigo un'oretta prima di servire.

Una preparazione facile, molto gustosa e profumata seppur leggerissima.




14 commenti:

  1. mi piacciono un sacco le arance al vivo nelle insalate.......e opto per il 50% in più e ci faccio il secondo:-)

    RispondiElimina
  2. FA-VO-LO-SA.. sì.. se lo merita questo piatto un complimento. semplice, sano.. puro.. mi piace e lo divorerei!
    ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  3. Ottimo antipasto, amo le seppie!!! Buona settimana

    RispondiElimina
  4. Buono questo accostamento anche se preferisco le patate ripiene gnammm noi a Trieste usiamo le seppie in umido con pomodoro e polenta è uno dei must ma a me non è mai paciuto tanto...cia cara buona settimana.

    RispondiElimina
  5. umhhh deve essere squisita, l'accostamento di sapori mi stuzzica!!!
    complimenti e un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  6. Un'idea tanto semplice quanto accattivante, grazie!!!!

    RispondiElimina
  7. Un bellissimo e profumato piatto
    Bentornata!!!!!!!!!!!!!
    spero vada meglio
    Un bacione cara Batù

    RispondiElimina
  8. Ecco, io adesso vengo a cena da te. Posso?? :D
    Un abbraccio cara Batù, è sempre un piacere passare di qui ^^

    RispondiElimina
  9. Deliziosamente fresca e saporita la tua insalatina...grazie mille cara

    RispondiElimina
  10. Non ho mai provato gli agrumi nell'insalata sai? Mi ispira molto questo accostamento con le seppie. Buona idea :-)

    RispondiElimina
  11. Questo è un piatto che amo molto. Quando vado al ristorante scelgo spesso la seppia. Ma non me lo faccio mai perché...sono un disastro nella cottura :( :( Mi esce sempre stopposa o gommosa.

    RispondiElimina
  12. Ma sai Cristina che secondo me è molto più tenera la seppia grande di quella piccolina? L'ho proprio sperimentato (almeno lessata!) prova, sono certa che ti riuscirà benissimo :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...