Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 4 marzo 2013
A noi gli gnocchi piacciono tutti. In primis quelli semplici di patate ma anche quelli di zucca, con spinaci, soffiati, al formaggio, e chi più ne ha più ne metta. Amiamo molto anche quelli di semolino, "alla romana" ma si chiamano così perchè originari della capitale? non lo so se qualche romano mi illuminasse ne sarei felice. Comunque sia.... non ho idea quale sia la ricetta originale; io li faccio così e ci piacciono molto. (quelli già pronti sotto forma di rotolo-salame nei banco della pasta fresca sono tremendi!!! è davvero facilissimo e veloce farli!)

Cosa serve:


1 lt. latte intero

burro q.b.
una grattata di noce moscata 
parmigiano grattugiato q.b.
250 g. semolino
3 tuorli
sale

Mettere sul fuoco il latte leggermente salato con una noce di burro, aggiungere una grattata di noce moscata.

Prima del bollore unire il semolino a pioggia. Amalgamare con una frusta per evitare grumi, tenere il fuoco basso e fare raddensare qualche minuto.
Togliere il casseruolino dal fuoco e lasciare intiepidire. Aggiungere, uno alla volta, i tuorli mescolando bene e velocemente con un cucchiaio di legno o con la frusta.

Trasferire il composto su un tagliere o in una pirofila di "misura" ossia la polentina deve risultare un composto spesso 1 cm circa.

Fare raffreddare bene a temperatura ambiente.

Con un coppapasta o un tagliabiscotti o se non si possiede nè l'uno nè l'altro, utilizzare un bicchierino leggermente bagnato di acqua (insomma ci si ingegna..) ricavare tanti dischi che dovranno essere posizionati leggermente sovrapposti in una pirofila/teglia imburrata. Meglio una teglia antiaderente perchè nella pirofila in pirex si attaccano un po'.


Cospargere con abbondante parmigiano grattugiato e fiocchetti di burro




Infornare a 180° per 20/30 minuti (finchè si forma una bella crosticina). servire.






19 commenti:

  1. io sono piemontese e li faccio uguale uguale a te, sono buonissimi!!!! li trovo anche supercomodi da fare quando hai ospiti, io li preparo il giorno prima:-)

    RispondiElimina
  2. Molto gustosi e invitanti!!!! Complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piacciono questi gnocchi di semolino... devo segnare la ricetta e ricordarmene quando ho voglia di qualcosa di semplice ma gustoso!

    RispondiElimina
  4. E' una vita che non li preparo, eppure sono così buoni!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Anche a me piacciono tutti i tipi di gnocchi!
    Li hai fatti benissimo e sono ottimi!

    RispondiElimina
  6. sono venuti bene a casa mia si mangiavano sempre il giovedi era un rituale ora è tanto che non li mangio

    RispondiElimina
  7. Mai provati
    e devo dire che i tuoi .....cara e bravissima Batù
    hanno un'aspetto SUPER INVITANTE!!!!!!!!!!!!!!!
    Buona settimana dolcezza
    Ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  8. Il piatto della mia infanzia *_*

    RispondiElimina
  9. anche io vado pazza per gli gnocchi, in tutte le loro declinazioni...questi poi li adoro!

    RispondiElimina
  10. cara batu' cercavo proprio la ricetta degli gnocchi alla romana volevo provarli...mai fatti..... mi hai letto nel pensiero e mi hai preso x la gola.....buoniiiiiissimiiiiii....un baciotto e una buona serata

    RispondiElimina
  11. io li ho fatti ma mi vengono un po' secchi!! forse dovrò abbondare col burro?
    baci

    RispondiElimina
  12. Anche io li faccio spesso, mi piace talmente tanto questa ricetta che la salvo e la confronto con la mia, e la proverò presto!!

    RispondiElimina
  13. gnocchi della tradizione una gratinatina e sono sempre un grande piacere a tavola

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piacciono, ma è un pò che non li faccio. grazie per avermelo ricordato

    RispondiElimina
  15. Io li ho fatti sempre con le patate, debbo provare a farli col semolino.
    Buon serata

    RispondiElimina
  16. è una vita che non li preparo, quasi quasi...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Partecipa al nostro Contest di "al Km 0"

Partecipa al nostro Contest di    "al Km 0"
Scade il 28-04-2017

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...