Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 16 maggio 2014

Cosa serve per gli gnocchi:

1 kg. e mezzo di patate a pasta bianca

farina 00 q.b. (circa 400-450 g.)
sale
1 tuorlo d'uovo
la punta di un cucchiaino di lievito in polvere


Cosa serve per la salsa alle noci:

una dozzina di noci

una cucchiaiata di pinoli
un pizzico di maggiorana
un pezzettino di aglio
olio e.v.o.
una cucchiaiata di panna da cucina
sale (pepe se piace)


Far lessare le patate con la buccia in acqua abbondantemente salata.


Sbucciare le patate e passarle nello schiacciapatate.

Fare, sulla spianatoia, la classica fontana con la farina.
Unire il sale (un pizzico), l'uovo, le patate schiacciate e il lievito.



La quantità della farina dipende dall'acquosità o meno delle patate, se sono vecchie o nuove (in questo caso contengono più acqua)
per cui è praticamente impossibile dare una quantità esatta.
Si deve ottenere un composto sodo ma soffice, non bisogna mettere troppa 
farina, il rischio è quello di ottenere gnocchi pesantissimi e poco digeribili.

Amalgamare bene gli ingredienti, impastando ma non a lungo, non occorre.

Il necessario perchè si ottenga una pasta liscia.
Coprire con un canovaccio e lasciare riposare almeno mezz'ora.

Prendere l'impasto e formare dei salamini. Tagliare dai salamini dei 

tocchettini e passarli nella farina in modo che non si attacchino.
Consiglio di passarli nella farina di semola rimacinata.



A piacere, passare poi uno ad uno gli gnocchi all'interno di una forchetta
o nell'attrezzino apposito per ricavare i piccoli solchi,oppure ancora all'interno di una grattugia.
Io spesso non li passo affatto.
L'aggiunta del pizzico di lievito è opzionale, oppure un pizzico di bicarbonato è un tocco in più per rendere più soffici e gonfi gli gnocchi in cottura. (ma dev'essere proprio un pizzico su questa quantità di farina)



Sgusciare le noci e spellarle dopo averle sbollentata in acqua bollente
3/4 minuti.
Pestarle nel mortaio con i pinoli e l'aglio.
(in mancanza del mortaio tritare tutto, a coltello o con la mezza luna non troppo finemente).
Unire il pizzico i maggiorana tritata fine. Unire, a filo, olio e.v.o.
ed infine, la panna e un pizzico di sale (e pepe). Amalgamare bene e lasciare insaporire almeno un'oretta a temperatura ambiente.

Lessare gli gnocchi in acqua salata e, appena affiorano in superficie, scolarli con la schiumarola.
Condire con la salsa alle noci direttamente nei singoli piatti.
Servire.







21 commenti:

  1. Ma ti sono venuti perfetti!! E poi conditi con questa salsa alle noci, devono essere una bontà. Io gli gnocchi, per ricetta tramandata dalla nonna, sempre materna,li faccio senza uovo,spesso con qualche difficoltà se le patate non sono proprio buone. La prossima volta proverò la tua ricetta :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Mi piace la tua nuova impaginazione molto primaverile!!!
    Adoro gli gnocchi sono la mia passione, mi prendo la ricetta del condimento, troopo buono...
    In bocca al lupo per il contest
    Flora

    RispondiElimina
  3. Ciao appena ho visto la tua ricetta mi sono precipitata nel tuo blog..grazie! Devi solo scrivere sotto il banner tutto il titolo e il nome del blog con i link..mi piace questo piatto e bel racconto brava! manda altre ricette hai tempo fino al 25 marzo a presto!

    RispondiElimina
  4. Che Bello Batù mi piacciono le nonne peperine! Io ne avevo due, ma tremende!!! Ottima la tua ricetta, la prossima volta condirò i miei gnocchi con questo sughino!

    RispondiElimina
  5. a dir poco squisiti...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. anche la mia nonna e la mia mamma fanno tutto a occhio ma io stento!
    belli gli gnocchi e buoni .....direi!!
    baci

    RispondiElimina
  7. Che piatto goloso...adoro gli gnocchi fatti in casa, hanno tutto un altro sapore!!

    RispondiElimina
  8. Troppo forte la tua nonnina, mi sarebbe piaciuto onoscerla!!! Gli gnocci di patata fatti in casa, sono una meraviglia, complimenti.

    RispondiElimina
  9. Che simpatico post cara Batù
    Io non credo di aver preso nulla dalle mie nonne....Una era energica con delle mani enormi e cucinava solo polpette ripiene!!!!Buone buonissime ma solo quelle
    L'altra è più dolce e frigge in continuazione TUTTO!!!!!! Io sono venuta fuori piccola,con mani piccole forse energica ma non molto combattiva...
    I tuoi gnocchi sono perfetti e favolosi
    La tua nonna ne sarebbe fiera!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. Anche io ho postato gli gnocchi qualche giorno fa, nel condimento c'erano le noci ma non una salsa di noci, Che buona! Ho dimenticato di iscrivermi tra i tuoi lettori, rimedio subito.
    Ciao!

    RispondiElimina
  11. ma che forte la tua nonna!! questo piatto è ottimo.. gnocchetti fatti in casa (come si deve a vederli poi..) e pure il sugo è fantastico! brava

    RispondiElimina
  12. Ho sbirciato qui e là nel tuo blog, mi piace molto, sei una cuoca sopraffina. complimenti, è un piacere conoscerti. eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. davvero ottimi in questa versione!
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. i piatti delle nonne....ricordi golosi e profumati.
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia, adoro fare gli gnocchi in casa, anche perch quelli comprati sono veramente cattivi, non mi piacciono per nulla. Sono molto sensibile al gusto delle patate, sono molto pretenziosa, quindi non c'è miglior soluzione che farli in casa. Brava. Poi la salsa di noci è ottima!!!

    RispondiElimina
  16. un bel piatto, un bel modo per ricordare i nonni

    RispondiElimina
  17. Complimenti alla nonna questi gnocchi sono stupendi ...con una salsa mmm...golosissima.

    RispondiElimina
  18. ciao... proprio una tipina tua nonna...lo sai che io mn metto il lievito negli gnocchi? devo provare! buona settimana!

    RispondiElimina
  19. Ehi ho notato adesso che hai messo il lievito, ma pensa, non ci avevo fatto caso. Nemmeno io l'ho mai messo. Sarà per questo che ti sono venuti belli paffutelli :-) Ho una domanda, chissà magari diventa un'idea per una ricettina... dopo aver letto la tua ricetta "Timballo di pasta e melanzane" ho iniziato anch'io una dieta senza glutine e sta andando davvero bene. Hai mai fatto non so del pane, dei biscotti o dei dolci senza glutine? Vorrei cercar qualche ricetta, hai consigli? Baci Batù

    RispondiElimina
  20. Non ci crederai mai, ma sai che ho assaggiato gli gnocchi di patate solo di recente? Ho sempre creduto che fossero molto pesanti e invece ho scoperto tutta la loro bontà! Ti sono venuti benissimo... e con quella salsa sono gustosissimi!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...