Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 7 gennaio 2013
Questi panini del Regno Unito e più precisamente Scozzesi si chiamano anche "baps" o più semplicemente "rolls", dipende dalla zona della Scozia, possono essere sia scuri, integrali, che più comunemente bianchi. Sono ottimi serviti caldi, appena sfornati. Hanno una consistenza morbida e una crosticina esterna. Sono apprezzati durante tutta la giornata ma in Scozia si mangiano spessissimo a colazione con uova al tegamino e bacon.

Cosa serve per 10 panini:

350 g. farina 00 + quella per spolverare
100 g. farina manitoba
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di olio e.v.o.
15 g. di lievito fresco
150 ml. latte tiepido
150 ml. acqua tiepida
latte per spennellare

Sciogliere il lievito nel latte tiepido.
Mettere le farine setacciate in una boule/terrina.
Aggiungere l'acqua tiepida in cui si avrà fatto sciogliere il sale.
Aggiungere l'olio ed il latte con il lievito.

Mescolare bene con una forchetta, risulterà un impasto appiccioso.


Trasferire l'impasto su una spianatoia o foglio di silicone e impastare ancora.
Far lievitare coperto con pellicola unta o canovaccio in luogo tiepido

(va bene il forno spento con la luce accesa, oppure preriscaldato a 50° , fatto intiepidire e poi spento) finchè ha raddoppiato il volume.

Riprendere l'impasto e ricavarne 10 palline.


Dare la forma, con l'aiuto di un mattarello, tonda e piatta ai panini.

Adagiarli sulla placca rivestita da carta forno e fare lievitare ancora
un'oretta buona.


Spennellare i panini molto delicatamente con il latte e spolverizzare con poca farina.
Infornare in forno statico già caldo a 200° per circa venti minuti. 

Mettere sul fondo del forno un pentolino con acqua per creare umidità.
Farli raffreddare un pochino sulla griglia e servirli tiepidi (ma sono ottimi anche freddi)









14 commenti:

  1. Hanno ragione a sgridarti... se realizzare queste meraviglie (grazie!!!) peggiora il tuo mal di schiena! Un grosso in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Cioa Batù che bel vestitino che ha il tuo blog! Mi dispiace tanto per la tua schiena ma io comincio ad incrociare le dita per il tuo viaggio in Scozia, te lo meriti!

    RispondiElimina
  3. Ciao Batù in bocca al lupo per la schiena e speriamo tu possa andare in Scozia il prima possibile. I tuoi panini sono bellissimi...Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  4. Tesoro mi spiace leggere che non va ancora bene ....ma fai bene a dirlo e a scriverlo...si vive di speranza...la speranza di stare bene, di fare un bel viaggio e di cucinare ciò che ti va...
    Perchè sono anche i momenti così a renderci più serene
    Ottimi i tuoi panini
    Ti abbraccio forte forte
    Ciaooooooo

    RispondiElimina
  5. Buonissimi e non dovevi lavorare tanto per la schiena...ma merita provarli devono essere delizioni ciaoooo

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo per la schiena, Luca ne ha sofferto a lungo poi ha risolto con delle sedute di agopuntura. Adesso non ha più da tempo quegli attacchi che gli toglievano il fiato.
    I tuoi panini sono una squisitezza, le foto, specie di quello spezzato, rendono benissimo l'idea della sofficità.
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. Mi spiace per la tua schiena, mannaggia!!!!
    I panini sono favolosi, segnati!
    Bacioni (con le dita incrociate)

    RispondiElimina
  8. Che belli, sembrano molto soffici. Gnam! Ora vado alla ricerca di qualche ricettina per una torta sul tuo blog :-)

    RispondiElimina
  9. Batù cara,
    questi panini sono meravigliosi, se fossi li vicino ti ruberei la cesta intera!!!
    Allora mi prendo anche questi, certo sei stata molto gentile con me e il mio contest, ma se ti scappasse un'altra ricetta un po' british...ricordati di me!!!
    Grazie di cuore
    cinzia

    RispondiElimina
  10. Che belli, sembra di sentire il profumo!
    Forza e coraggio per i problemi di schiena!

    RispondiElimina
  11. Ti auguro di cuore di andare in Scozia perchè questo vorrà dire che la schiena non ti dia problemi. Mi spiace tanto, immagino per una come te, come possa essere dura rimanere a letto. Spero che tutto passi presto. Ottimi i tuoi panini, sono veramente invitanti.
    Colgo l'occasione per informarti che non faccio più parte di Cocomerorosso, ho un blog tutto mio
    http://pastaenonsolo.blogspot.it/, Se puoi,se la cosa non ti crea problemi, mi farebbe piacere che mi venissi a trovare.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Ma povera!! Spero che tu ti riprenda prestissimo, intanto ti mando un bacione e ti rubo un panino! :)

    RispondiElimina
  13. Un pane semplicemente meraviglioso mia cara!!! bacioni

    RispondiElimina
  14. Spero tanto che tu riesca a risolvere con la schiena, e vedrai che prima i poi andrai anche in Scozia. Pensa che mia mamma ha sempre voluto andare a Londra e ci è' andata a 62 anni e si è pure divertita come una matta:)
    Questi panini sono favolosi!!! Belli soffici:)
    Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...