Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
sabato 22 settembre 2012

Cosa serve:

250 g. farina di ceci
sale e pepe nero
4 cucchiai di olio e.v.o.
poco rosmarino (facoltativo)
700 ml. di acqua

Mettere nel boccale del frullatore l'acqua, la farina, il sale ed il pepe,
l'olio, qualche pezzettino di rosmarino e frullare fino ad ottenere una pastella 
fluida. Lasciare riposare circa 4 ore. (se non piace il rosmarino si può omettere).

Oliare abbondantemente la placca in dotazione del forno e versare il composto.
Lo strato deve essere sottile circa 1 cm.
Infornare in forno preriscaldato a massima temperatura per circa 15/20 minuti.

Togliere dal forno e, se piace, cospargere ancora con un po' di pepe nero
macinato al momento.





16 commenti:

  1. E nooooo devi stare attenta! Vedi che poi stai male per una settimana? Mi raccomando, fai la brava! Ottima la tua farinata, copio la ricetta!!! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Rimettiti per bene, che come si dice sempre la salute è una sola!!!! Che buona questa farinata, quanto la adoro!!!!

    RispondiElimina
  3. Quanta luce e positività entrerà da quella meravigliosa vetrata..Sarà bellissimo.... pensa a questo ..concentrati su quel momento e non pensare ad altro... alle scatole da riempire, ai lavori da fare.... li farai ma concentrata su quel momento tutto vedrai sarà più leggero!!!!!
    Ti auguro di sentirti meglio presto cara Batù
    Un grande bacio e una fetta a me della tua farinata!!!!!!
    Ciaooooooooooooooo

    RispondiElimina
  4. ciao, mi dispiace per la tua schiena, riguardati. Bellissima la collocazione del tavolo, uno spazio molto luminoso. La farinata sarà pure conosciuto, ma io non l'ho mai preparata, baci e buona domenica

    RispondiElimina
  5. che belle le cucine inondate di luce! vedrai che sarà fantastica! Per quanto riguarda la farinata ho in mente anche io di prepararla al più presto

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima, mi spiace per la tua schiena!
    Devi riguardarti!
    Bella la vetrata è un sogno!
    Buona la farinata è un avita che non la mangio!

    RispondiElimina
  7. Lla farinata è riuscita benissimo, ma attenzione alla schiena...
    Ti auguro di ristabilirti presto e bene!

    RispondiElimina
  8. L'ho mangiata una volta e mi è piaciuta molto, una ricetta semplicissima per un grande gusto!

    RispondiElimina
  9. Non ti affaticare troppo! Quanto bello spazio per la cucina...peccato io abbia arredato la mia quando praticamente non cucinavo...Complimenti per la farinata, noi la facciamo spesso. Un abbraccio, manu

    RispondiElimina
  10. Ciao Batù, mannaggia la schiena ti ricorda che non puoi strafare, però ti capisco la casa è della padrona di casa e quindi il gusto di farla in base alle tue esigenze. La vetrata è fantastica!!! La farinata non l'ho mai assaggiata, forse è il caso che rimedi, ciao.

    RispondiElimina
  11. Batucci accidenti...mi spiace per la schiena!!!!per me è un periodo di caos totale...faccio fatica a star dietro al blog e....me ne dipiace!!!Ma poco alla volta, ripasso da tutti voi..e comincio da te!!!!La farinata la ADOROOOOOOOO!!!e non la mangio da un pezzo:( Vengo????UN ABBRCCIONEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  12. Ragazza, lo sai che non devi chiedere troppo alla tua schiena...
    La finestra della cucina è favolosa chissà che belle foto che farai....la farinata l'ho fatta una volta ma mi è venuta troppo bassa e secca, proverò la tua ricetta...
    Bacioni e non strafare mi raccomando

    RispondiElimina
  13. .......batù in bocca al lupo per la schiena e complimenti per la ricetta...l'immagine è invitante.

    RispondiElimina
  14. ecco cosa succede cara la mia Batu' a fare piu' del necessario..mannaggia..
    ti auguro di stare bene al piu' presto..
    Che bella la vetrata...ottima la farinata è un bel po' che non la faccio!!
    un abbraccione

    RispondiElimina
  15. ciao cara mi dispiace per la tua schiena spero che tu riesca a stare un po' meglio... io ancora non mi sono resa conto dell'interfaccia ma quanto rinco sono?! meglio che mi mangio la farinata che ancora non hoprovato ma mi fa una voglia!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. Ciao! innanzitutto ti auguro di rimetterti completamente il prima possibile. La farinata per me è di casa e ti assicuro che ti è venuta benissimo.. brava brava!

    Oggi è il mio 1° blog compleanno e per l'occasione ho creato un contest per festeggiare. Ti invito a vedere di cosa si tratta (www.grembiule-presine.com) e a partecipare se l'idea ti piace!! ovviamente anche un po' di passaparola è gradito!!

    grazie grazie.... ti aspetto eh! ^_^

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...