Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 9 agosto 2012


Cosa serve:


250 g farina 00
150 g. zucchero semolato
60 g. burro salato o leggermente salato
1 uovo
2 cucchiai di latte
1 tuorlo
1/2 bustina di lievito

L'impasto si può fare a mano o nel robot da cucina.
Si procede come per la pasta frolla:
Se fatto a mano usare il burro ammorbidito a temperatura ambiente, 
se fatto con il robot, usarlo a pezzettini freddo da frigo.
Sfarinare il burro con la farina ed il lievito con la punta delle dita (o azionare per un minuto il robot)
aggiungere lo zucchero, l'uovo intero leggermente sbattuto ed il latte.
Non lavorare troppo l'impasto.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e mettere a riposare in frigo
per un'ora.

Trascorso questo tempo, riprendere l'impasto e lavorarlo velocemente con le mani per ammorbidirlo.

Accendere il forno a 160°
Stendere l'impasto in una sfoglia spessa circa 5 mm.
Ricavare con un tagliabiscotti liscio e abbastanza grande
(le gallette sono grandi quanto i biscotti "digestive")dei dischi.
Spennellare con il tuorlo d'uovo sbattuto con un goccio di latte.



Infornare le gallette, messe su carta forno e sulla placca, per circa 15 minuti.

Io ho usato un accessorio da cucina ricevuto in regalo da mio figlio, lo ha
comprato in Germania, ed ho scritto su ogni galletta "bretagne"






18 commenti:

  1. PERFETTA! Sei stata super veloce. Ti inserisco nella Commedia Leggera. Adoro quel film! Un bacione super grande e a presto, Pat

    RispondiElimina
  2. Mille grazie :-)
    un bacione a te!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao, piacere di conoscerti, ho dato uno sguardo alle tue ricette, buonissime e ben preparate, complimenti...
    Mi unisco al tuo blog con molto piacere
    A presto...

    RispondiElimina
  4. Ciao Batù, quando mi trovo nel tuo blog, mi sembra di trovarmi nel salotto di una mia amica con cui ci scambiamo qualche confidenza. Mi sento veramente a mio agio e leggo con piacere i tuoi post. Oggi hai parlato di un film che amo molto, anche se per certi versi, mi rattrista un pò. Le gallette da te abbinate, sono veramente carine e sicuramente golose. Auguri per il contest!!!Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giovanna, sei sempre un tesoro! davvero.
      Sì è vero rattrista un po'.. ma poi c'è il lieto fine :-)
      grazie per le tue parole .... smack!

      Elimina
  5. apprezzo molto abbinamento di qiesto film con le gallette bretoni

    RispondiElimina
  6. Ciao!!!! Piacere di conoscerti!!!!
    Mrs. Doubtfire, un film che ho visto più volte, sempre con molto piacere!!!!
    I biscottini, sono belli e buoni, proprio come piacciono a me!!!!
    Felice serata e a presto!!!!

    RispondiElimina
  7. Queste gallette sono bellissime, brava!!!

    RispondiElimina
  8. fantastici, colgo l'occasione per segnalarti il mio contest
    http://fantasiedellacucinadiannaly.wordpress.com/2012/07/19/che-tramezzino-sei/

    RispondiElimina
  9. Gallette originali e bellissimi, sei sempre al TOP con le ricette e che dire del film, lo visto recentemente per ennesima volta, è divertentissimo!:)

    RispondiElimina
  10. Questo film lo amo anch'io, lo avrò rivisto almeno tre volte! :-) La prossima me lo gusterò sgranocchiando le tue fantastiche gallette! ;-) Felice week end :-)

    RispondiElimina
  11. Molto bello il film!!! Ed anche le gallette, così carine con quella scritta!!! Molto professionale come sempre!!! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. Le gallette dolci/salate mi sono sempre paciute ma cerco di non averle spesso a casa le faro in autunno ciaoooo

    RispondiElimina
  13. devono essere a dir poco squisite queste gallette, segno la ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Un film dolcissimo e pieno di sentimenti,mi piace perche' racconta un argomento serio ma con delle risate:-)
    buonissime le tue gallette e bella idea:-)
    baci

    RispondiElimina
  15. Bel film che abbiamo visto tante volte ed ogni volta è un piacere, mentre le gallette bretoni non le abbiamo mai assaggiate, quindi quelle ce le dobbiamo appuntare!
    Un bacione e buon Ferragosto
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. complimenti per il blog...è davvero molto carino e originale!
    Anche noi adoriamo questo film ma soprattutto adoriamo Robin Williams.
    Le gallette sono davvero invitanti e si presentano molto bene...brava!
    Ti seguiamo con molto piacere...a presto!

    RispondiElimina
  17. Uno dei film più divertenti degli ultimi tempi!!! :-D

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...