Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 8 gennaio 2013
Zupfe è il nome di questa treccia svizzera, ha una bella crosta lucida ed una mollica leggerissima e molto, molto soffice.
Zupfe o Zopf è un pane ricavato da un ricco impasto, che tipicamente contiene panna acida o latte, uova e burro, ha una crosta lucida e una mollica leggera.
Come le vicine Austria e Germania, la Svizzera ha una grande inclinazione verso impasti corposi ed intrecciati.
Pare che sia una sorta di evoluzione della tradizione della challah ebraica, un altro pane intrecciato.


In cottura emana una fragranza indescrivibile che perdura nell'ambiente a lungo.
Ottima per la colazione, una coccola per la domenica mattina. Ma anche per la merenda ed ogni volta che si ha voglia di sentire quel profumino (e sapore) di "cose buone".

Cosa serve:

200 g. farina manitoba
150 g. farina 00
120 g. pasta madre già rinfrescata (oppure 10 g. lievito di birra fresco)
150 ml. panna acida
1 uovo sbattuto leggermente
5 g. di sale fine
50 g. burro sciolto

Per la glassa:

1 uovo
1 goccio d'acqua

Scaldare appena-appena la panna acida in un pentolino.
Se usate il lievito di birra fresco, scioglierlo nella panna tiepida,
altrimenti se usate quello secco, mescolarlo alle farine, o se usate la pasta
madre come ho fatto io, proseguite amalgamandolo alle farine setacciate in una terrina.
Unire la panna acida tiepida, l'uovo leggermente sbattuto ed il burro.
Iniziare ad impastare ed aggiungere il sale.

Versare l'impasto su una spianatoia ed impastare fino a rendere il composto elastico ed
omogeneo.
Metterlo in un'altra terrina leggermente unta, coprire con pellicola oliata
o un canovaccio da cucina bagnato in acqua tiepida e strizzato, e mettere a lievitare in luogo tiepido (va bene anche il forno spento
con la luce accesa) fino a che sarà raddoppiato.

Il tempo quindi non lo indico, dipende dal lievito usato.
Riprende l'impasto, sgonfiarlo con delicatezza, impastarlo brevemente e ricavare
tre pezzi.



Dare la forma di una treccia (grossolana, non deve essere per forza perfetta, è una brioche casalinga...) senza allungare troppo l'impasto.
Rivoltare le estremità di sotto, verso il basso.

Mettere la treccia su carta forno e sulla placca o teglia che si utilizzerà
per metterla in forno.
Lasciare lievitare ancora una bella oretta, sempre coperta da un canovaccio.
Eccola lievitata...



Spennellare delicatamente la treccia con l'uovo sbattuto con un goccio d'acqua e
cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 35 minuti o fino a doratura.



Sofficissima.....




28 commenti:

  1. No troppo sofficiosa!!! Sarà ottima...Ciao ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma è favolosa.. Morbidissima come piace a me...

    RispondiElimina
  3. che buona questa treccia.molto soffice

    RispondiElimina
  4. Complimenti davvero bella e morbida
    se c'è una cosa che ho difficoltà a fare è proprio la treccia mentre tu sei stata davvero brava....è perfetta!!!!!!!!!!!!
    Un bacione Batù e ancora complimenti!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. fantastica un aspetto super soffice

    RispondiElimina
  6. Grazie mille per la tua ricetta! mi fa molto piacere la tua partecipazione!
    Un abbraccio,
    barbara

    RispondiElimina
  7. Bellissima, soffice e di sicuro super buona!

    RispondiElimina
  8. wse vedo brioche io non ci vedo più dalla fame @.@ wow da provare con panna acida!grazie

    RispondiElimina
  9. ma che bella!!! guarda che perfetta t'è venuta, complimenti donna!! e chissà che soffice.. mmm, ho famee! baci cara

    RispondiElimina
  10. che meravigliosa visione!!! mi piace un sacco...chissà che soffice!

    RispondiElimina
  11. Wow! Io adoro preparare il pane e tutto ciò che lievita, mi sa che a breve proverò questa tua splendida ricetta appetitosa, per la colazione del week-end con un po' di marmellata dev'essere strepitosa! Complimenti per il blog.
    Manu

    RispondiElimina
  12. questa mi manca!!!! La treccia con pasta madre sarà il mio prossimo esperimento, la tua è bellissima e sembra molto morbida, bravissima

    RispondiElimina
  13. Di un morbido eccezionale, molto invitante. Buona.

    RispondiElimina
  14. Splendida questa treccia!!
    Io non ho la pasta madre posso utilizzare il lievito di birra?
    Ciao e un bacio Carmen

    RispondiElimina
  15. si vede che è sofficissima...mi sto immaginando il profumo
    Spero che le cose vadano un po' meglio e ti abbraccio con affetto.

    RispondiElimina
  16. Queste trecce sono bellissime e son sicura che hanno buon sapore che già me lo immagino ..mmm..!!! Ciao Batù,come stai?! Scusami, è un po che non vengo nel tuo regno ma non stavo benissimo neanch'io in questo periodo...ora va un po meglio e spero di essere più presente sul blogger e da voi! Ciao, buona serata! Un abbraccio forte!:)

    RispondiElimina
  17. Da provare!!! Intanto però ti rubo la ricetta dei baci di dama che sono tra i miei dolci preferiti...

    RispondiElimina
  18. Oh mamma mia Batucciaaaaaaaaaaaa, questa è super golosaaaaaa!!!Io ho pubblicato una "zopf" treccia svizzera ma completamente diversa la ricetta!!La tua mi sembra migliore..mi lancioooo!!!!^_^ Un grande abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  19. Ma quindi non è una cosa dolce? Pensavo di sì dal nome, ma vedo che non c'è zucchero. Bella idea :-)

    RispondiElimina
  20. sì è semi dolce, senza aggiunta di zucchero, ma ricco già di suo :-)

    RispondiElimina
  21. COMPLIMENTI, io sto in svizzera e questa tresse ti è venuta troppo bene:-)Da oggi sono con i tuoi sostenitori.ciaooo!

    RispondiElimina
  22. grazie mille Monique, detto da te mi fa ancora più piacere! passo anche io da te :-)

    RispondiElimina
  23. *_*Tu non lo sai....ma hai fatto felice una donna^_^
    sono anni che cerco questa ricetta...da quando alla Migros si trova solo quella semi-cotta...ma non sapevo che avesse un nome particolate...e in più con la pm!!!!
    complimenti complimenti complimenti e grazie grazie grazie...io intanto pinno la foto*_*

    RispondiElimina
  24. Grazie cara leda, ed io sono felice che tu sia felice :-) oh! mi raccomando dimmelo quando la fai se ho consigliato bene eh? ci conto!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...