Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
domenica 20 maggio 2012


Le tagliatelle di Antignano, che fanno parte del mio territorio, hanno la particolarità di essere composte con una percentuale di farina di mais 8 file. E' una sfoglia ruvida, molto gustosa, adatta da servire con sughi e ragù saporiti, un po' corposi.

Cosa serve per 6 persone


400 g. farina 00
100 g. farina di mais 8 file
4 uova
1 cucchiaio di olio e.v.o.
un pizzico di sale
poca acqua


Per il condimento:


400 g. tritato di vitello o se lo trovate di manzo
4 fegatini di pollo
50 g. di burro
3 pomodori da sugo
200 g. di polpa fine di pomodoro in scatola 
1 piccola cipolla bianca
1 rametto di rosmarino
olio e.v.o.
un bicchierino di vino bianco secco
sale e pepe
parmigiano grattugiato


Setacciare le due farine. Disporre a fontana ed aggiungere il pizzico si sale e l'olio.
Nell'incavo, aggiungere le uova e iniziare a mescolare con una forchetta.
Continuare impastando con energia. Se necessario, aggiungere poca acqua. Si deve ottenere un impasto sodo ma elastico.
Formare una palla, avvolgerla in un canovaccio da cucina e fare riposare mezz'ora.




Stendere delle sfoglie sottili con la macchinetta tirapasta.
Successivamente, arrotolare le sfoglie e tagliare a mano le tagliatelle, oppure utilizzare l'accessorio della macchinetta.




Preparare il ragù:


In una casseruola mettere un filo di olio e.v.o. ed il burro, fare rosolare la cipolla tagliata molto sottile con il rosmarino, quando la cipolla è imbiondita, aggiungere i fegatini precedentemente puliti dalle impurità, lavati, asciugati e tagliati in piccolissimi pezzi. Unire la carne tritata e fare rosolare. Bagnare col vino e farlo evaporare bene. 


Aggiungere la polpa di pomodoro ed i pomodori freschi, sbucciati, privati dai semi e tagliati a piccoli pezzettini.
Salare e pepare. Mettere il coperchio e far cuocere lentamente per mezz'ora almeno.


Far cuocere le tagliatelle in acqua salata a bollore (aggiungendo un cucchiaio di olio per far sì che le tagliatelle freschissime non si attacchino), far cuocere pochi minuti, scolare e passarle nella casseruola con il ragù per farle mantecare un minuto.
Servire con parmigiano grattugiato.






30 commenti:

  1. oh cara io adoro le tagliatelle e queste tue sono davvero particolari ..una ricetta da segnare e replicare
    Ti abbraccio cara Batù!!!!!!!!e complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che delizia! Mi piace conoscere l'origine dei piatti.
    Ti va di votare la mia focaccia ripiena sul blog di Cuoco per caso? Grazie

    RispondiElimina
  3. che buone le tagliatelle...stanno proprio bene con questo sughetto!

    RispondiElimina
  4. 'naggia Barbapapà.. non riesco a commentare sul tuo blog, se qualcuno che passa di qua legge questo commento e riesce ad entrare nel suo blog, glielo dice per piacere? mi dispiace perchè lei me li lascia sempre ed io ..boh chissà perchè non riesco sul suo. grazie :-)

    RispondiElimina
  5. Che super tagliatelle, immagino che gusto incredibile!!!

    RispondiElimina
  6. la pasta fatta in casa è tutta un'altra musica per le papille! buonissimo questo piatto!
    p.s. la settimana proxima mi concentro sul contest, ciaooo

    RispondiElimina
  7. Ho inserito un commento ma forse non l'ha salvato, riprovo: ottima, gustosa pasta, l'ho inserita! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Ma che buone queste tagliatelle!!!!

    RispondiElimina
  9. che bella ricetta, devono essere molto gustose

    RispondiElimina
  10. Che tagliatelle!!!!non belle..DI PIU!!!!ti sono venute a dir poco perfette batuccia!!!!!!un grande bacio superdonna!!!!

    RispondiElimina
  11. non sono nemmeno le 8 del mattino comunque mi ci tufferei lo stesso.. augurissimi di buona Pasqua simmy

    RispondiElimina
  12. Che bello il tuo piatto della tradizione!
    Mi piace molto il tuo contest, studio bene le regole e cerco di partecipare!

    RispondiElimina
  13. Ma lo sai che non ho mai provato ad aggiungere la faina di mais all'impasto delle tagliatelle? Mi piace moltissimo questa ricetta grazie!! Se non ci sentiamo nei prossimi giorni tanti auguri di buona Pasqua a te e famiglia :-)

    RispondiElimina
  14. ... a pranzo arrivo da te.. basta che mi fai assaggiare questa meraviglia!!

    RispondiElimina
  15. ragazze... grazie :-) Buona Pasqua anche a voi tutte!!!
    @Sississima: sì infatti non l'avevo ricevuto, grazie a te!

    RispondiElimina
  16. Con la farina di mais le fa anche mia madre.. è vero, così assorbono il sugo in maniera strepitosa.. porose al punto giusto!! grazie per l'invito al contest.. mi piace e mi metto a pensare alla ricettina.. bacio

    RispondiElimina
  17. ah.. se non riesco più a passare.. tanti auguri di Buona Pasqua cara!

    RispondiElimina
  18. Ciao Batù ho letto attentamente tutte le regole del contest e parteciperò, ho abbastanza tempo per meditare e fare. Hai ragione per i contest, io brontolo un po' sul mio blog, quando non vinco, cioè quasi sempre, perché per i genovesi il "mugugno" è sacro, sai marinai dicevano a bordo che volevano meno salario, ma la possibilità di brontolare! Comunque è perché me la prendo con me stessa, evidentemente non sono così brava come penso di essere. Comunque a presto, con le ricette siculo-piemontesi. Intanto ti abbraccio e ti auguro Buona Pasqua.Baci

    RispondiElimina
  19. :-) mi hai fatto davvero ridere, non lo conoscevo quel detto!
    Ma.. sai.. anche io spesso penso di non essere brava come qualcuna (ed è oggettivamente così) ma penso anche di esserlo un po' di più rispetto a qualcun'altra. E' normale, è così, poi occorre magari anche un po' di fortuna :-)
    buona Pasqua anche a te cara! Ti aspetto

    RispondiElimina
  20. Cara sono davvero deliziose le tue tagliatelle! Molto particolare anche il condimento...da provare ;) Bacio!

    RispondiElimina
  21. Lo so che sono stupiad...sto morendo di fame, ma sono a lavoro e anche se in pausa non ho nulla da mangiare e per consolarmi vengo qui...che fameeeeeeeee!!! Bravissima ottime queste tagliatelle, sono il tipo di pasta che preferisco, poi fresche sono una meraviglia!!! E pensa che ci stavo cascando sulla tua partecipazione al contest =)

    RispondiElimina
  22. uhmmm che bontà!!! da quando seguo il tuo blog mi è venuta una voglia di venire in Piemonte, si mangia divinamente!
    ... Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  23. CIAO, VOLEVO AUGURARTI UNA SANTA PASQUA!

    RispondiElimina
  24. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA A TE E ALLA TUA FAMIGLIA

    RispondiElimina
  25. ma che tagliatelle supe super buone e tnatissimi auguri di buona pasqua ciao :)

    RispondiElimina
  26. Che meraviglia!!! Sarei curiosa di mangiare queste tagliatelle con farina di mais!! Poi il condimento di fegatini mi ispira tanto!!
    Grazie anche per questa!!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...