Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
martedì 22 novembre 2011
Il polpettone, un po' come per le polpette, le crocchette, le frittelle... hanno proprio il sapore di casa, di focolare, di non-granchè-da-vedere ma buono!
Ecco la mia versione

Cosa serve:

450 g. tritata di vitello x polpette
200 g. tritata di maiale
150 g. prosciutto cotto tritato
100 g. toma dolce (io ho messo bra tenero)
prezzemolo tritato fresco
una grattata di noce moscata
sale
pane raffermo ammollato nel latte e poi tritato
1 uovo
pangrattato
un rametto di rosmarino
un rametto di timo
poco vino bianco

Faccio tritare le carni ed il prosciutto dal macellaio (così l'impasto risulta omogeneo)
amalgamare con gli altri ingredienti (tranne il rosmarino ed il timo)
Bagnare e strizzare bene un foglio di carta forno ed adagiare la carne.
Con le mani anch'esse bagnate, schiacciare la carne e ricavarne un rettangolo, distribuire sopra il formaggio a pezzetti.
Con l'aiuto della carta forno formare la classica forma del polpettone.
Nella stessa carta cospargere del pagnrattato e fare rotolare il polpettone.

Accendere il forno a 170/180°
In una casseruola antiaderente che possa andare anche in forno (o una teglia) fare scaldare poco olio e.v.o. adagiare con cura il polpettone, aggiungere il timo ed il rosmarino e fare rosolare la carne. Delicatamente, con l'aiuto di due spatoline girare il polpettone in modo che si rosoli da tutti i lati.
Sfumare con poco vino bianco.
A questo punto, prendere la casseruola e passare il polpettone in forno per circa 45 minuti.
a metà cottura, giratelo.
Sfornare, fare intiepidire 5 minuti e servilo. Potete anche prepararlo con anticipo e scaldarlo (ed affettarlo) successivamente.



12 commenti:

  1. un classico super buono!
    ha un aspetto delizioso :)

    RispondiElimina
  2. gira che te rigira,mettili come vuoi ma polpettone e polpette sono buonissimi e,come dici tu,hanno sapore di casa!

    RispondiElimina
  3. che bello quel formaggio che esce dal polpettone, un vero piatto di casa come dici tu. Passerò da te presto con un'altra ricetta per il tuo contest. un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Vero, mi sembra di sentire il profumo...
    Delizioso!

    RispondiElimina
  5. Non è un gran che da vedere? Ma se quel formaggio filante è uno spettacolo! Buonissimo!

    RispondiElimina
  6. hai proprio ragione, porta il sapore di casa...a me ricorda il Natale...e il pranzo domenicale

    RispondiElimina
  7. Polpette, polpettone, polpettine, polpettuzze: sono la mia specialità!
    Al forno... lo proverò! Ciao Batù ♥

    RispondiElimina
  8. Mi piace un sacco il polpettone!!! Brava!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...