Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 7 novembre 2011

Cosa serve:

125 g. lenticchie piccole
2 patate medie
poca cipolla tritata
olio evo
brodo vegetale (circa 2 l. se la volete più brodosa mettetene di più)
poco sale
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 manciate generose di riso

Dicono che non serva mettere in ammollo le lenticchie, io lo faccio lo stesso, seppure per un paio di ore soltanto, in acqua fredda + un cucchiaino di bicarbonato (poi l'acqua la butto).
Mettere sul fuoco una pentola con (tutto a freddo) un filo di olio e.v.o., la cipolla tritata, le patate tagliate a tocconi grossi, le lenticchie scolate.

Aggiungere il  brodo vegetale e la cucchiaiata di concentrato di pomodoro.
Far cuocere lentamente per circa 30 minuti.
Con un cucchiaio, prelevare le patate e, semplicemente, schiacciarle grossolanamente lasciandone qualche pezzo grosso. Sarà piacevole trovarlo nel piatto.

Unire il riso e aggiustare di sale. Mescolare spesso.
Quando il riso è cotto, profumare con un rametto di rosmarino e condire con un giro di olio evo. Servire con abbondante parmigiano grattugiato e, se piace, una piccola spolverata di pepe.



18 commenti:

  1. Che buonaaa!! Proprio quello che mi ci vorrebbe in questo momento!!!

    RispondiElimina
  2. con questo freddo, la mangerei volentieri anche io..

    RispondiElimina
  3. Buonissima!! Io non vedo l'ora che arrivi l'inverno, quello vero e non quello che c'è ancora, almeno qui da me, in questi giorni!) per gustare queste bontà! Comunque io oggi mi sono preparata minestra di riso con spinaci e taleggio....e chi se ne frega se fuori ci sono ancora quasi 20 gradi!! :-)
    A presto

    RispondiElimina
  4. Le lenticchie d'inverno sono una vera risorsa, infatti le ho mangiate proprio oggi a zuppa. La tua versione è molto golosa, Laura

    RispondiElimina
  5. Una bella minestra calda è un toccasana per questi primi freddi. Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  6. ciao!!
    ho postato oggi una pietanza simile anche io!!!
    ma che buone le nostre minestre!!!

    RispondiElimina
  7. Anche a me queste minestre sostanziose piacciono molto e come te prediligo le lenticchie piccoline e nere, più saporite delle altre! baci

    RispondiElimina
  8. Anche io metto sempre in ammollo le lenticchie anche se sulle confezioni dei legumi c'è la dicitura che l'ammollo è consigliato ma non indispensabile..
    Ottima questa minestra io, poi preferisco i legumi alla carne!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. Stasera zuppa anche noi, la tua è speciale, a noi le lenticchie piacciono proprio tanto e il riso lo proveremo a mettere amche noi!
    Un bacione da Sabrina&luca

    RispondiElimina
  10. Buonissima la zuppa cara, da quando inizia il freddo fino a primavera non mangio altro alla sera, zuppe, minestre, minestroni.... questa tua ricettina la copio e la provo una di queste sere, mi sembra molto gustosa!
    Buona serata :-)

    RispondiElimina
  11. qui adoriamo le zuppe di legumi e cereali in tutti i modi, scaldano cuore e anima e non solo gli ossicini in inverno!
    :-)

    RispondiElimina
  12. una buona zuppa ci vuole ogni tanto!
    un bacio

    RispondiElimina
  13. è la preferita di mia mamma, la fa spessissimo!! un bacione

    RispondiElimina
  14. al mio bimbo di sei anni piace tantissimo....col riso non ho mai provato....ha un aspetto invitante ...brava

    RispondiElimina
  15. Ottima Batù questa minestra calda e corroborante!!!!!

    RispondiElimina
  16. L'accoppiata con le lenticchie la rende un piatto nutriente e completo. E poi la minestra di riso mi ricorda la mia infanzia, ne sento quasi il sapore..

    RispondiElimina
  17. E vada per le minestre calde e autunnali, adorabili! Sai che non mi ero accorta che anche tu sei di Torino? Di quale zona? Io sono in provincia, a Settimo Torinese, sicuramente avrai presente.. Mi sono aggiunta anche io ai tuoi lettori e sarà un piacere venire a curiosare nella tua cucina *-* un bacio

    RispondiElimina
  18. Oh sì che le lenticchie vanno messe a mollo altro che storie! E poi vado a nozze con minestre di questo genere...le adoro!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...