Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 28 ottobre 2011
Questo è un primo piatto dal sapore raffinato pur essendo molto semplice.

Cosa serve:

1 polpo di circa 800 g. (o due piccoli)
4 patate medio/ grandi
2 etti di fagiolini
sale
una spolverata di peperoncino in grani
1 spicchio d'aglio
prezzemolo tritato fresco
500 g. di orecchiette fresche
olio evo



Fare bollire il polpo in acqua salata per una quarantina di minuti (anche meno dipende dalla grandezza), spellarlo e tenerlo da parte.
Fare lessare i fagiolini in acqua salata tenendoli un po' croccanti.
Mettere sul fuoco la pentola in cui farete cuocere le orecchiette e, nell'acqua salata, fate cuocere le patate (pelate e tagliate a cubetti piccoli) per circa 10/ 15 minuti, devono essere quasi cotte.

Nel frattempo che le patate cuociono, mettete sul fuoco una larga casseruola con un dito d'olio e.v.o. e l'aglio. Fate prendere gusto all'olio a fuoco dolce. Quando l'aglio prende colore, toglietelo. Aggiungete il polpo tagliato a pezzettini e i fagiolini tagliati a tocchetti.
Aggiungete nella pentola in cui stanno cuocendo le patate, le orecchiette, cuoceranno in due minuti.
Scolate quindi orecchiette e patate nel colapasta e fate mantecare nella casseruola in cui ci sono polpo e fagiolini.
Spolverate con peperoncino (poco) e prezzemolo tritato fresco, fate saltare un attimo, se necessario aggiungete un po' di olio e.v.o. crudo (la patata ne assorbirà un bel po'..) e servite.







15 commenti:

  1. un signor piatto unico.. hai unito alle orecchiette un classico come patate e polpo.. complimenti.. me la segno!
    ciao

    RispondiElimina
  2. Batù!Ma tu mi sorprendi sempre di più!Questo piatto è troppo buonoooo!Complimentoni

    RispondiElimina
  3. ed è anche molto bello da vedere... chissà poi come è buono...

    RispondiElimina
  4. Questo piatto dev'essere strepitoso, io impazzisco per il polpo, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Un primo piatto pieno di sapore!

    RispondiElimina
  6. Eccomi!!!!!Che piacere conoscere una blogger che ha una zia trapanese!!!
    Hai un bel blog,ricco di ricette interessanti (come queste orecchiette).
    Anche nel tuo blog,come nel mio,i follower compaiono e scompaiono.Se non riesco ad inserirmi ora riproverò domani.
    Speriamo di non perderci di vista.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Sai che questo è davvero un bellissimo primo piatto?! Ti faccio i miei complimenti e ti auguro di trascorrere un bel fine settimana!

    RispondiElimina
  8. Bello da vedersi e ottimo da ssaporare...Piatto completo e ricco!!

    RispondiElimina
  9. I primi di pesce sono i miei preferiti e questo è in cima alle mie preferenze.

    Bellissimo piatto

    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. Mi sembra davvero ottimo. Non ricordo di aver mai mangiato il polpo con la pasta, di sicuro non con le orecchiette! Ma ora che mi hai dato l'input...Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Che ricetta particolare.....è proprio da provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Evviva, ora sono tua lettrice donna dalle 8 zie trapanesi!!!
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  13. Cucinare il polipo è un impresa! Ottima questa ricetta e molto invitante! lascia un commento sul mio blog--:***


    www.celyneglam.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Il polpo gigante è il mio preferito, ma deve essere proprio G I G A N T E!
    Ciao :)

    RispondiElimina
  15. una stuzzicante ricetta ,buonissima ,baci

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...