Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 24 ottobre 2011
Siamo nel periodo dove la zucca troneggia un po' su tutti i blog, ma soprattutto negli orti e sulle bancarelle dei mercati.
Devo ammettere che a me piace molto, soprattutto impanata e fritta.

Cosa serve per gli gnocchi:

1/2 kg. di zucca
350 g. di patate lessate pasta bianca
farina q.b.
sale
1 uovo

Cosa serve per il condimento:

40 g. burro
30 g. farina 00
sale
250 ml. latte
200 g. tuma dolce (io ho usato il raschera)
1 tuorlo d'uovo

Per completare (facoltativo)
2 tarfufi piccoli neri

Iniziare a preparare la fonduta.
Mettere in un tegamino (ma non sul fuoco) tutti gli ingredienti, tranne il tuorlo d'uovo, e lasciate riposare in luogo caldo. Anche sul davanzale di un termosifone va benone.

Tagliare a fette la zucca e farla asciugare e cuocere nel forno a 160° per una mezz'ora
Fare lessare le patate con la buccia in acqua salata.

Prendere la spianatoia e versare sopra un po' di farina (150 gr. circa) fare un incavo ed aggiungere le patate schiacciate e la zucca schiacciata.
Regolare il sale. Quando intiepidito, aggiungere l'uovo.
Aggiungere farina quanto basta per ottenere un impasto morbido non appiccicoso (ma non esagerare con la farina altrimenti risulteranno gnocchi pesanti)


Formare dei salamini e tagliare tocchettini di pasta. Se volete potete passarli nella forchetta per ottenere le righine, io, questa volta li ho lasciati natùre.


Mettere sul fuoco in una  pentola abbondante acqua salata dove farete cuocere gli gnocchi.

Ora prendete il tegamino con gli ingredienti per la fonduta e porre sul fuoco molto dolce, mescolando continuamente con una frusta. Quando si sarà sciolto il tutto e formata la fonduta, aggiungete il tuorlo d'uovo.



Nel frattempo gli gnocchi saranno pronti.
Sono pronti quando vengono a galla.
Scolateli con una schiumarola e conditeli con la fonduta calda e, se vi piace, scagliette di tartufo nero.














25 commenti:

  1. gli gnocchi sono il mio piatto preferito in assoluto!
    questi con zucca, fonduta e..tartufo!? che dire deliziosi!!!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  2. Grazie e in bocca al lupo Batù ;)

    RispondiElimina
  3. Gnocchi, zucca, fonduta di formaggio (il tartufo io no, grazie!) che meraviglia!!!!!!!!!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. stupendi e chissà come sono buoni.... che fame

    RispondiElimina
  5. Hai impiattato stupendamente !! wao!!! complimenti !!

    RispondiElimina
  6. veramente deliziosi questi gnocchi così cremosi, un bacione

    RispondiElimina
  7. mmmm gli gnocchi di zucca li ho mangiati ma così conditi mai .. meno male che vivo in Sicilia e la tuma la trovo facilmente !

    RispondiElimina
  8. Che bel piatto! Complimenti! Ho appena comprato una bella zucca per preparare gli gnocchi, adesso, la voglia è aumentata!!!
    Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  9. Ahhh..te li verrei a rubare, se solo tu abitassi più vicina ;-)

    RispondiElimina
  10. Complimenti per il blog!!!! ricettina sublime, gnocchi e tartufo che libidine!!!

    RispondiElimina
  11. Buoni questi gnocchi!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  12. Ma questi gnocchi sono strepitosi!Buonissimi!Bravissima!

    RispondiElimina
  13. Splendida ricetta davvero!...io quasi quasi domani vengo a pranzo da te :) ! ciao ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  15. Con questi slendidi gnocchi, che dirti...me li gusterei tutti uno per uno....In bocca al lupo per i contest!!!

    RispondiElimina
  16. Oooooh che meraviglia!!! E poi con la fonduta che bontà...in bocca al lupo per il contest!! Forza che sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  17. Devo confessare che non ho mai mangiato gli gnocchi alla zucca..
    Questa tua versione, arricchita dalla fonduta e tartufo deve essere veramente un piatto sontuoso!!
    Baci

    RispondiElimina
  18. Anche se adoro la zucca non ho mai provato a fare gli gnocchi. Utilissima questa ricetta. :)

    RispondiElimina
  19. Mmmmm..buoni gli gnocchi di zucca, devo provarli con questo condimento:)

    RispondiElimina
  20. wow che belli gli gnocchi alla zucca e poi quella grattata di tartufo....fa gola..bravissima da oggi ti seguo anche io...buona serata

    RispondiElimina
  21. Fatti e pappati!!! Che buoniiiii! Devo ammettere che non ho fatto la fonduta, ma se già così sono meravigliosi figurati con la fonduta!!! Brava davvero, ricetta super riuscita =)

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...