Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
sabato 9 luglio 2011
AMO COLTIVARE IL MIO ORTO

Ecco.. questa è un'altra ricetta che ha un tot di varianti rispetto alle varie province; quel che però le accomuna tutte, sicuramente, è l'uso indiscusso di un buon aceto di vino, quindi non balsamico o di mele...

Con questo procedimento, il carpione, in piemontese BRÜSC, si possono egregiamente preparare non solo le suddette zucchine, ma la trota iridea, il petto di pollo impanato...

Io le preparo come mi ha insegnato mia nonna che, da brava piemontese, prediligeva i sapori forti (e grassi). I nonni abitavano nell'alloggio sotto quello dei miei genitori, così io facevo una rampa di scale e, quando cucinava andavo sempre a ficcare il naso. Ho imparato così i suoi trucchetti.


Cosa serve:
800 g./1 kg. di zucchine piccole
olio per friggere (io uso quello di arachidi)
2 cipolle bianche
2 spicchi d'aglio
abbondante salvia: 5-6 ciuffi
2 foglie di alloro
1 bicchiere di aceto di vino bianco (o se volete il carpione più forte, aceto rosso)
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 bicchiere abbondante di acqua
sale q.b.

Tagliate le zucchine a tocchetti lunghi, dopo averle naturalmente lavate, friggetele poche alla volta in olio. Le zucchine devono essere comodamente adagiate nella padella in cui le friggerete, non devono essere sovrapposte, dunque ecco perchè dovete friggerle poche alla volta. La buccia deve formare una pellicina leggermente bruciacchiata e "bollosa" ecco: sono pronte per essere tolte dall'olio. Scolatele su carta da cucina.
Salatele.

Allontanate la padella dal fuoco.
Chiudete le porte delle stanze perchè a questo punto l'aroma che produrrete sarà forte..
versate nella padella, dove avete fatto friggere le zucchine, tutto insieme: aceto, acqua, cipolla tagliata a fettine sottili, l'aglio, la salvia e l'alloro.
Attenzione a non scottarvi.
Rimettete sul fuoco moderato. Deve sobbollire per 7-8 minuti.
Intanto adagiate le zucchine fritte in un contenitore in pirex rettangolare. Non deve essere alto e stretto perchè il liquido dovrà ricoprire perfettamente la verdura (o nel caso del pollo: la carne; nel caso della trota: il pesce...).

Coprite le zucchine con la marinata pronta e caldissima. Lasciate raffreddare. Coprite e riponete in frigorifero 24 ore prima di consumare.
Si conservano qualche giorno, sempre se resistete...

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...