Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 15 luglio 2011

Cosa serve:  4 porzioni
500 g. calamari non piccoli (questa volta ho dovuto usare, invece, quelli piccoli poichè, al mercato, mi sono sembrati più freschi rispetto a quelli che avrei voluto utilizzare. Il sapore non cambia, ma l'estetica voluta si)
300 g.  paccheri o calamarata
300 g. pomodorini pachino
1 spicchio d'aglio
prezzemolo fresco tritato
1 puntina di peperoncino tritato
sale e olio e.v.o. q.b.
1 bicchiere vino bianco secco
Pulite i calamari Lavateli per bene. Tagliarli ad anelli grandi quanto la pasta, i tentacoli potete tagliarli a pezzi o lasciarli interi come ho fatto io.
Scaldare uno spicchio d’aglio in olio e.v.o., in una piccola padella antiaderente, aggiungere un pezzettino di peperoncino. Aggiungere i calamari. Fateli rosolare brevemente a fuoco vivo, poi bagnate con il vino e fatelo evaporare tutto, salateli leggermente e mettete il coperchio.
In un'altra padella antiaderente (questa volta abbastanza grande da contenere poi la pasta), scaldare poco olio e.v.o. ed aggiungere i pomodorini tagliati in due o, se sono piccoli, lasciarli anche interi.
Salateli, fate consumare un po' e dopo una decina di minuti, aggiungerli ai calamari.
Calcolate una ventina di minuti di cottura dall'inizio.
Nel frattempo mettete l’acqua sul fuoco, portatela ad ebollizione e cuocetela pasta. Scolatela molto al dente (conservando un po' dell'acqua di cottura che servirà per mantecare la pasta) e finite la cottura nella padella contenente i calamari e pomodorini.
Aggiungere uno o due mestoli dell'acqua di cottura. L'amido della pasta legherà il tutto.
Aggiungere prezzemolo fresco tritato, anche grossolanamente. Il piatto è pronto

1 commento:

  1. E' proprio così che deve venire, buona vero?? Baciooo

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Partecipa al nostro Contest di "al Km 0"

Partecipa al nostro Contest di    "al Km 0"
Scade il 28-04-2017

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...